9 NOVEMBRE 1732: LA FONDAZIONE DELLA CONGREGAZIONE DEI REDENTORISTI

1
1457

Dal Calendario storico C.Ss.R.

9 novembre 1732 = A Scala nasce la Congregazione. La celebrazione è stata presieduta dal Direttore, Mons. Falcoia. Oltre S. Alfonso, vi erano i sacerdoti Vincenzo Mannarini, Pietro Romano, Giovanbattista Donato, Giovanni Mazzini e il laico Silvestro Tósquez (intendente delle dogane).

Scala-OratorioOSSR

In questo locale, parte del Monastero OSSR, con una sobria celebrazione presieduta da Mons. Tommaso Falcoja prese vita la Congregazione del SS. Redentore.

“Alfonso nacque a Marianella di Napoli il 27 settembre 1696. Ebbe, come erede di una nobile famiglia, una formazione completa e accurata in campo sia umanistico che giuridico. Tale formazione nella sua adolescenza e giovinezza fu accompagnata da una pratica cristiana vigile e fervorosa: profonda pietà eucaristica e mariana, visita ai malati e ai carcerati, tenerezza verso i poveri, forte impegno nell’apostolato laicale. Dopo una brillante carriera nel foro di Napoli, Alfonso abbandona il mondo per consacrarsi a Dio solo, e a trent’anni, il 21 dicembre 1726, viene ordinato sacerdote aggregato al clero di Napoli. Si prodiga subito in un intenso apostolato nei quartieri più poveri di Napoli, dando tra l’altro vigore alle cosiddette “cappelle serotine”, che diventano una scuola di rieducazione civile e morale. Al ministero in città egli affianca quello della predicazione nelle regioni periferiche del Regno, come membro delle “Apostoliche missioni” della diocesi di Napoli. Questa esperienza, che lo mette a contatto con un mondo diverso, culturalmente sprovvisto e spiritualmente carente, fa maturare in lui la scelta decisiva per “le anime più abbandonate delle campagne e dei paesetti rurali”. E per l’evangelizzazione dei poveri fonda a Scala (Salerno) il 9 novembre 1732, un Istituto missionario: la Congregazione del Santissimo Redentore, la quale è caratterizzata soprattutto dalla predicazione itinerante delle Missioni al popolo, dagli esercizi spirituali e dall’attività catechistica. Per trenta anni (1732-1762) l’apostolato missionario porta Alfonso nelle più varie direzioni approfondendo in lui la scelta in favore dei poveri e degli umili.”
(da la LETTERA APOSTOLICA SPIRITUS DOMINI DEL SOMMO PONTEFICE GIOVANNI PAOLO II, In occasione del bicentenario della morte di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori)

Video sulla fondazione della Congregazione dei Redentoristi

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here