L’intero paese celebra il centenario della nascita di Mons. Jorge Gottau, missionario redentorista

0
888

In occasione della celebrazione del centenario della nascita di mons. Jorge Gottau, primo vescovo di Añatuya, i giorni 22, 23 e 24 di maggio si sono svolte diverse attività nella città di Añatuya, a Santiago del Estero (Argentina).

 Vi hanno assistito autorità nazionali dell’ambito politico ed ecclesiastico come il vescovo di Santiago del Estero, mons. Vicente Bokalic; mons. Antonio Juan Baseotto CSsR, vescovo castrense emerito che è stato vescovo di Añatuya dopo mons. Gottau, e il vescovo di Villa de la Concepción del Río Cuarto, mons. Adolfo Uriona FDP.

Servo di Dio mons. Jorge Gottau

Jorge Gottau nacque nella località bonaerense di Esteban Gascón il 23 maggio del 1917. A 12 anni entrò nel seminario minore dei Padri Redentoristi a Bella Vista. Nel 1938 fece i suoi voti religiosi nella Congregazione del  Santissimo Redentore e completò i suoi studi di Filosofia e Teologia, a Villa Allende, Córdoba.

 Il 19 ottobre del 1942 fu ordinato sacerdote e anni dopo ha servito come parroco nella località bonaerense di Darregueira. Nel 1956 è stato eletto superiore provinciale dei Padri  Redentoristi dell’Argentina.

 Nel 1961 la Santa Sede creò varie diocesi nel paese, tra esse quella di Añatuya, nella provincia di Santiago del Estero, un territorio molto esteso e povero. Il papa Giovanni XXIII, elesse mons. Jorge Gottau affinché fosse il suo primo vescovo e il 1 ottobre dello stesso anno ha assunto la diocesi.

 All’atto di insediamento, il territorio diocesano aveva 7 parrocchie e sette sacerdoti per servire  120.000 abitanti sparsi in  68.000 km. quadrati. Durante i 31 anni che stette a capo della diocesi creò 15 nuove parrocchie e più di 200 cappelle, con la collaborazione di 30 sacerdoti, 150 religiose e una grande quantità di religiosi e laici.

 Creò anche 26 centri educativi, primari, secondari, terziari, agrotecnici, centri di formazione al lavoro, laboratori e una scuola di educazione speciale.

 Mons. Gottau morì il 24 di aprile del 1994, a 77 anni, nella città di Buenos Aires. Attualmente le sue spoglie riposano nella cattedrale di Añatuya.

 

La causa di canonizzazione del Servo di Dio mons. Gottau nella sua fase diocesana è quasi conclusa, in attesa dei prossimi passi da seguire in conformità con la direttiva della  Congregazione per la Cause dei Santi.

(Cortesia Agenzia Aica)

Print Friendly, PDF & Email