Lettera del Superiore Generale: Giorno della Promozione della Vocazione Missionaria Redentorista

0
1034

CONGREGATIO SS. REDEMPTORIS

Superior Generalis
Roma, 16 ottobre 2017
Prot. No. 0000 188/2017
Festività di San Gerardo Majella, C.Ss.R.

Ai Missionari Redentoristi, alle Sorelle, ai Laici Missionari ed Associati:

Testimoni del Redentore:
In Solidarietà per la Missione in un Mondo Ferito

Cari Confratelli, Sorelle e Fratelli nel Redentore,

Il 12 novembre 2017 celebriamo, ancora una volta, il Giorno della Promozione della Vocazione Missionaria Redentorista. Poiché questa celebrazione annuale ricorre nella seconda domenica di novembre, è strettamente connessa alla Giornata della Fondazione della nostra Congregazione che si tiene il 9 novembre e che, quest’anno, ricorda i 285 anni. Mossi dallo Spirito Santo, Sant’Alfonso e i primi missionari si sono radunati a Scala per rispondere all’invito di Dio «di seguitare l’esempio del nostro Salvatore Gesù Cristo in predicare ai poveri la divina parola » (Cons. 1) . Questo piccolo gruppo di uomini è diventato una famiglia, sparsa in tutto il mondo, di Redentoristi con Professione, di Sorelle e di Laici, uomini e donne, che condividono un unico carisma.
A nome del Consiglio Generale, vi esorto a segnare questo ‘Giorno’ in modo creativo e gioioso in tutte le nostre Comunità, Chiese, Santuari e ministeri. Quest’anno sarebbe opportuno sottolineare alcune delle decisioni del 25 ° Capitolo Generale, in particolare il tema del sessennio: Testimoni del Redentore: in Solidarietà per la Missione in un mondo ferito. Sappiamo che la promozione più efficace della nostra Vocazione è la testimonianza gioiosa, accogliente e profetica di ognuno di noi e di ogni comunità. Sarebbe altresì importante evidenziare la Vocazione a Fratello Redentorista e a Missionario Laico del Santissimo Redentore.

Sarebbe opportuno programmare alcuni eventi durante la settimana precedente e nel fine settimana del 12 novembre. Se possibile, sarebbe bene pregare e celebrare insieme con i membri della famiglia redentorista – Confratelli, Sorelle e Laici. Incoraggiamo anche iniziative come un Triduo nelle parrocchie o nei santuari, incontri con giovani e giovani adulti, mostre vocazionali nelle nostre Chiese, ritiri e altri modi per promuovere la Vocazione Missionaria Redentorista. Questi potrebbero comprendere:

– L’uso dei vari mezzi di comunicazione e dei media sociali, come i siti web Redentoristi e parrocchiali, notiziari e Bollettini.
– La preghiera personale e comunitaria, nelle nostre chiese, per le Vocazioni.
– La lettura fervente delle nostre Costituzioni e dei nostri Statuti, durante la settimana che precede il Giorno della Fondazione del 9 novembre.
– Le intenzioni nelle Messe del fine settimana del 11-12 novembre.
– Presentazioni sul nostro Carisma (Video, Conferenze, Multimedia) dal 9 al 12 novembre.

Nel promuovere con creatività e gioia la nostra Vocazione Missionaria Redentorista, di cui ciascuno di noi è responsabile, vogliamo anche ringraziare Dio per coloro tra di voi che sono incaricati, in ciascuna delle nostre Unità, di questo ministero. Ringraziamo voi e i vostri collaboratori – professati e laici – che hanno accettato la sfida di dedicare energia ed entusiasmo a questo servizio. Tutta la famiglia Redentorista vi sostenga con le nostre preghiere, con il nostro incoraggiamento e con la nostra collaborazione.

Fratelli e Sorelle, questo giorno è un’occasione propizia per ricordare soprattutto il dono della nostra vocazione e ringraziare Dio per averci chiamato ciascuno per nome. Possano Maria, nostra Madre del Perpetuo Soccorso, Sant’Alfonso e tutti i nostri Santi, i Martiri e i Confratelli Beati accompagnarci ed ispirarci con la loro vita di gioiosa consacrazione. Che lo Spirito Santo ci guidi con saggezza e con il dono del discernimento mentre seguiamo Gesù più da vicino.

Vostro fratello nel Redentore,

 


Michael Brehl CSsR
Superior General

 

Print Friendly, PDF & Email