La Nostra Madre del Perpetuo Soccorso e i Musulmani a Baclaran

0
142

Alcune riflessioni sul dialogo tra la comunità musulmana e la comunità redentorista a Baclaran

La notizia più grande e più tragica della scorsa settimana è stata la strage di musulmani in due moschee a Christchurch, in Nuova Zelanda, il 15 marzo 2019. Un pistolero australiano bianco suprematista è andato su tutte le furie in due moschee. È il più grande massacro della storia moderna della Nuova Zelanda. Secondo la polizia, 50 persone sono state uccise e 50 ferite. Le vittime sono state prese di mira mentre si sono riunite nelle moschee per le preghiere del venerdì.
Questo tragico incidente mostra che l’islamofobia è in aumento da un po ‘di tempo. La commentatrice politica britannica Ayesha Hazarika sostiene che i musulmani sono stati demonizzati, disumanizzati e capro espiatici su grande scala dalla società dall’11 settembre.

Alla luce di questo triste evento, questo breve saggio esplora alcuni punti rilevanti su Maria e la nostra devozione a Nostra Madre del Perpetuo Soccorso (NMPS)e il suo rapporto con la comunità musulmana e la fede islamica. Attraverso questo, il saggio spera di ispirare alcune azioni concrete verso il dialogo tra cattolici e musulmani. In effetti, Maria è la chiave dell’ecumenismo non solo con l’Islam, ma con altre fedi.

L’articolo in inglese è diviso in queste sezioni:

L’arrivo dei musulmani a Baclaran
Santuari mariani dell’ecumenismo
Conflitto nel tempo dell’ecumenismo
Maria nell’Islam

Conclusione

NMPS può essere un ponte tra le comunità. La devozione mariana può essere una via per il dialogo interreligioso con popoli di altre tradizioni religiose. La devozione a NMPS non nutre pregiudizi contro persone di altre fedi o persone con differenti convinzioni politiche. La devozione può essere uno strumento di pace, cooperazione reciproca tra popoli di fedi diverse verso la lotta comune contro la povertà e la violenza.
Uno dei frutti di una devozione sana e produttiva a NMPS è l’apertura a creare una relazione e un dialogo con altre fedi e denominazioni cristiane attraverso Maria e l’icona. L’icona e Maria possono aiutare a rinvigorire la nostra devozione attraverso il dialogo con le altre religioni.
Alla luce di ciò, Maria e l’icona possono essere l’inizio di un dialogo tra la comunità musulmana e il santuario di Baclaran in futuro.

Joseph Echano
16 marzo 2019

Per leggere l’articolo:

Our Mother of Perpetual Help and the Muslims in Baclaran

Print Friendly, PDF & Email