43 giovani battezzati prima di Pasqua a Ho Chi Minh, Vietnam

0
379

(Ho Chi Minh, VietNam) – Circa 43 giovani sono stati accolti nella comunità cattolica prima di Pasqua a Ho Chi Minh City (Vietnam), tra cui 23 che sono stati battezzati tre giorni fa nella parrocchia di Tân Việt. Negli ultimi tre mesi, specialmente durante la Quaresima, questi giovani hanno preso parte a lezioni intensive sulla catechesi e sulla vita religiosa. Nel loro cammino di fede, i catecumeni hanno ricevuto il sostegno spirituale di tutti i fedeli parrocchiani, che li esortarono a diventare uno strumento di evangelizzazione nella società.

Durante la celebrazione del loro battesimo, don Dominique Vũ Ngọc Thủ, vicario parrocchiale di Tân Việt, disse loro: “Dopo aver appreso gli insegnamenti del catechismo e del Vangelo, avete riconosciuto l’amore di Dio. Siete venuti da lui per seguirlo e testimoniare il suo amore nel mondo”. Alla fine del servizio, i neo-battezzati hanno ringraziato i sacerdoti, i catechisti e i fedeli che hanno spiegato loro la fede cattolica e li hanno accompagnati nelle loro preghiere. Durante la Quaresima, i Padri Redentoristi di Vietnam organizzano diversi corsi di catechismo per bambini, adulti, coppie e catecumeni. Quest’anno migliaia di persone hanno preso parte a ritiri spirituali e momenti di preghiera, che i sacerdoti hanno tenuto in varie parrocchie dell’arcidiocesi. Molti giovani hanno anche aderito a diverse iniziative di beneficenza.

Quasi 1.000 bambini hanno partecipato a un ritiro tenuto tra l’8 e il 10 aprile, di cui 20 da un gruppo di 29 catecumeni che sono stati battezzati il ​​7 aprile presso il Centro Redentoristi. Durante il servizio, P. Joseph ha spiegato loro: “Oggi, con il sigillo del battesimo e il sacramento della confermazione, vi siete resi conto che il segno dei cristiani è il segno della Santa Croce […]”. “Questo”, ha proseguito, “è il segno dell’amore di Dio per noi. Soprattutto voi, 29 catecumeni, dovresti sapere come vivere sempre secondo la Parola di Dio. Seguiamo il segno dell’amore di Dio, in modo da portarlo ai fratelli e alle sorelle che ci circondano”.

Joseph Hung
www.asianews.it

Print Friendly, PDF & Email