Solidarietà redentorista per l’Africa e il Madagascar attraverso SERVE

0
197

SERVE (www.serve.ie) è un’iniziativa dei Redentoristi della Provincia di Dublino. Per sedici anni ha assegnato volontari a paesi diversi come Sudafrica, Mozambico, Zimbabwe, Zambia, Thailandia, Filippine, India e Brasile. SERVE sostiene iniziative che preparano i giovani per l’occupazione e il lavoro autonomo e integra l’addestramento delle abilità di vita in tutti i programmi di formazione volti a sostenere le prospettive di sussistenza dei giovani. SERVE ha un forte rapporto di partnership con un’impressionante organizzazione chiamata Young Africa in Mozambico e Zimbabwe. SERVE sostiene anche un vasto programma idrico guidato dai Redentoristi in Mozambico e un progetto per l’infanzia orfana e vulnerabile, chiamato il Mavambo Trust, fondato dai Redentoristi nello Zimbabwe.

SERVE lavora a Beira, in Mozambico da quattordici anni e ha svolto un ruolo determinante nella costruzione di due imponenti campus di formazione per le competenze giovanili che sostengono circa 3.000 giovani che ricevono un’istruzione di qualità nella formazione professionale. I due centri, Manga, alla periferia della città di Beira, e Dondo, un campus rurale fuori Beira, furono gravemente danneggiati dal ciclone Idai.

Non appena il ciclone ha colpito, SERVE ha lavorato per stabilire un canale di trasporto per fornire forniture di emergenza a Beira, in Mozambico. Siamo riusciti la scorsa settimana a consegnare cibo, acqua e medicine da Maputo a Beira, alle centinaia di persone che si sono rifugiate nel campus della Young Africa, tra cui Dondo, dove ci sono oltre 200 giovani bloccati, tra cui oltre venti con disabilità.

In questo momento SERVE è impegnata a sostenere diverse centinaia di famiglie che hanno perso case, con aiuti di emergenza, contribuendo a ricostruire le loro vite e a provare a ricostruire i 2 campus che SERVE ha contribuito a costruire negli ultimi 14 anni.

Le immagini raccontano la loro storia:

Cibo e forniture mediche arrivano al magazzino di Beira. Questi sono stati distribuiti allo staff e agli studenti che sono rimasti bloccati al college di formazione Young Africa Agri-Tech.

Il generatore supportato da SERVE è stato riparato solo il 25 marzo a Beira. Il generatore fornirà elettricità all’intero campus, consentendo agli studenti dei reparti di carpenteria, meccanica e lavorazione dei metalli di accedere ai laboratori. Saranno in grado di supportare la riparazione del campus. Significa anche che il centro ora avrà accesso all’acqua pulita, poiché viene pompato da un pozzo trivellato.

Il tetto dell’ostello è stato completamente distrutto. La pioggia non si ferma e questo vuol dire che l’edificio continua a deteriorarsi. Questo ostello SERVE è diventato uno spazio sicuro per i giovani vulnerabili che hanno frequentato la Young Africa. Qui hanno imparato nuove competenze per sollevarsi dalla povertà.

I locali della Young Africa Agri-Tech è stato gravemente danneggiato. Il tetto è stato strappato, le finestre sono volato via e tutto è stato distrutto. Il ristorante del campus a Beira era proprio un luogo di apprendimento, studio e lavoro per gli studenti che frequentano la Young Africa e che hanno partecipato al corso di formazione sulle abilità di catering. Anche questo edificio è completamente distrutto. Non è sicuro e dovrà essere rinforzato. L’edificio amministrativo della Young Africa Agri-Tech è stato gravemente danneggiato. Il tetto è stato strappato via dal ciclone e tutti i computer sono stati distrutti. Anche la biblioteca è stata distrutta.

Per informazioni aggiornate, visitare il nostro sito Web che stiamo aggiornando man mano che le informazioni arrivano. SERVE ringrazia per il sostegno ricevuto dai Redentoristi nel lavorare per fornire aiuti di emergenza e lavorare a soluzioni e strategie per le famiglie le cui vite sono state devastate dal Ciclone. Le famiglie di Beira sono veramente tra le più ferite del mondo in questo momento. Chi vorrebbe sostenere lo sforzo di soccorso di emergenza a Beira, lo può fare donando tramite i canali evidenziati su www.serve.ie o www.africaredemptorists.com o contattando p. Gerry O’Connor C.Ss.R. a gerry@serve.ie o gerry@africaredemptorists.com

Gerard O ‘Connor

Direttore,
Ufficio di solidarietà redentorista per l’Africa e il Madagascar
Cellulare: +353 (087) 2320295

Print Friendly, PDF & Email