Triduo in onore del Perpetuo Soccorso ad Hanoi, Hue e Saigon, Vietnam

0
330

PRIMO GIORNO

(HANOI) – Come una lunga tradizione, un triduo di messe in preparazione per la festa di nostra madre del Perpetuo Soccorso ha avuto luogo in tutte le parrocchie dei redentoristi in Vietnam. Il primo giorno del Triduum è iniziato ad Hanoi il 25 giugno 2019: “Maria – La stella del mare, stella della speranza” è stato il tema della celebrazione.

Maria che ha portato la luce di Cristo nel nostro mondo oscurato ha portato la luce della speranza ai fedeli ad Hanoi degli ultimi 90 anni da quando i Redentoristi sono venuti ad Hanoi nel 1929. Sotto il suo Perpetuo Soccorso, i fedeli cercano rifugio nella protezione della loro amata Madre, specialmente durante il periodo della persecuzione e dell’immigrazione dal Nord al Sud.

Pertanto, si dice che il santuario di NMPS a Thai Ha, Hanoi, sia stato una casa per i cattolici nel nord del Vietnam. Da molte città, venivano ogni sabato al Santuario. Hanno messo la loro vita nelle sue mani e hanno sperimentato la speranza e la forza per affrontare le loro pene, in particolare il dolore che deriva dalla persecuzione religiosa. Questo santuario è ora un centro nel nord del Vietnam per prendersi cura dei migranti, dei giovani e delle vittime della società moderna. È anche il luogo in cui si promuovono la giustizia e la pace.

La tensione continua fino ad oggi a causa delle proprietà dei Redentoristi che furono confiscate dal governo dopo la caduta di Saigon nel 1975. Preghiamo nostra Madre che è la stella del mare, la stella della speranza per condurci a nuova luce e nuova vita, una vita di libertà e pienezza.

SECONDO GIORNO

(HUE) – Il secondo giorno del Triduo in onore di Nostra Madre del Perpetuo Soccorso a Hue, zona centrale del Vietnam, si è svolto la sera alle 19:15 del 26 giugno 2019. Nel 1925, quando i primi missionari Redentoristi sono venuti a Hue dal Canada, hanno promosso l’amore per la nostra madre del Perpetuo Soccorso. Da allora il popolo di Hue è stato testimone delle grazie che sono state riversate non solo sui cristiani ma anche sui non credenti.

Ogni sabato, le persone di diverse parrocchie e dalle campagne vengono al Santuario e dicono: “Andiamo al Santuario del Convento”.

Oggi, la nuova comunità del Rettore di Hue ha predicato sulla chiamata alla santità. Questa è la chiamata urgente non solo per la Chiesa secondo Papa Francesco, ma anche per il popolo di Hue dove il buddismo è la maggioranza e il cristianesimo è solo il 3% della popolazione. Il Rettore ha invitato tutti a essere docili allo Spirito Santo come Maria, il nostro modello. Perché solo lo Spirito Santo può trasformarci in un popolo santo.

Per intercessione di Nostra Madre del Perpetuo Soccorso, preghiamo affinché la comunità redentorista di Hue sia fedele alla chiamata alla santità affinché possano essere il lievito per far lievitare la società a Hue.

TERZO GIORNO

(SAIGON) – I Redentoristi e circa 3 mila persone a Saigon hanno celebrato la festa della Nostra Madre del Perpetuo Soccorso nel pomeriggio alle 17:15 del 27 giugno 2019. La celebrazione è iniziata con l’offerta di fiori all’Icona da parte dei servitori dell’altare della Santa Eucaristia. Poi si è tenuta una solenne processione dell’icona dove il vescovo John Do Van Ngan, vescovo ausiliare della diocesi di Xuan Loc, si è unito attivamente.

Durante l’omelia, il vescovo ha predicato su Maria – il modello dell’evangelizzazione per i missionari. Per proclamare la Buona Novella, i missionari hanno bisogno di avere nei loro cuori la Buona Novella come Maria che ha mantenuto e meditato la Buona Novella nel suo cuore tutto il tempo. Dal tempo dell’Annunciazione, Maria ha ricevuto nel suo grembo il Verbo Incarnato, la Buona Novella del Padre attraverso la potenza dello Spirito Santo. Quindi Maria custodiva sempre nel suo cuore la Buona Novella di un Gesù durante la sua vita nascosta a Nazaret, un Gesù durante il suo ministero pubblico, un Gesù sacrificato e risuscitato dai morti, un Gesù che voleva esprimere le sue opere di salvezza per essere presente nell’Eucaristia. Pertanto, se vogliamo essere un buon missionario, dobbiamo amare l’Eucaristia che è la fonte e il culmine della nostra vita missionaria.

La Festa della Nostra Madre del Perpetuo Soccorso si è conclusa con profonda soddisfazione e sentimenti dei figli di Maria che considerano questo Santuario di Saigon come la loro casa. Da quando i Redentoristi in Vietnam hanno trovato la comunità di Saigon nel 1933, hanno promosso l’amore per Maria. Da allora, le persone provenienti da altre province lontane da Saigon vengono a frequentare la Novena ogni sabato. Hanno sperimentato la potente intercessione della loro Madre, in particolare il perdono che possono ricevere nella confessione in questo Santuario ogni giorno, in qualsiasi momento della mattina o del pomeriggio. Che nostra Madre guardi il popolo ferito in Vietnam e possa il bruciore dei Redentoristi con lo zelo missionario di Maria, per il bene della Buona Novella.

Padre Dominic Tra, C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email