Messaggio del Superiore Generale P. Michael Brehl, CSsR, per la Settimana Santa

0
129

Cari confratelli, sorelle e fratelli,

Ancora una volta, vi saluto da Roma e dalla chiesa di Sant’ Alfonso. Grazie ancora per i vostri saluti e soprattutto per le vostre preghiere.

Ogni giorno ci troviamo davanti all’Icona della Madonna Madre del Perpetuo Soccorso per pregare per tutti voi – per tutta la Famiglia Redentorista e per il mondo intero. Preghiamo per coloro che hanno contratto infezione da COVID-19 e per coloro che si prendono cura di loro. Preghiamo per i poveri e gli abbandonati, per coloro che hanno fame e si sono persi, e per tanti di voi che li raggiungete con un messaggio di speranza attraverso i ministeri sociali, con alloggio, cibo e rifugio. Preghiamo per l’esercito di medici, infermieri e volontari di tutte le nazioni e religioni che servono i bisognosi. E preghiamo per il nostro mondo così ferito e sofferente.

Domani è la Domenica delle Palme. Dopo quaranta giorni di Quaresima, viviamo ancora una volta la Settimana Santa.

Alcuni di voi, forse, si chiederanno: “Come possiamo celebrare la Settimana Santa quest’anno? Nel mezzo di questa storica pandemia che sta devastando il nostro popolo, le nostre nazioni, il nostro mondo, come possiamo celebrarla?

(Vedi il messaggio completo nel video)

 

Print Friendly, PDF & Email