Stare con Gesù in un momento di crisi

0
140
Photo: Robert Cheaib / Pixabay

Padre Raphael Gallagher C.Ss.R. condivide con noi le sue conferenze sul ritiro che stava predicando la scorsa settimana. Le sue riflessioni riguardano la realtà della vita di molti di noi, mentre siamo entrati nella Settimana Santa, affrontando la situazione della crisi del coronavirus e il desiderio della gioia pasquale e della pace del nostro Signore risorto.

1.- Essere un discepolo, stare con Gesù

… Seguire Gesù come suo discepolo è la domanda irresistibile per un cristiano. È sempre stato così. Cosa potrebbe significare essere discepolo di Gesù durante questo inquietante tempo di virus?

… Per evitare qualsiasi tentazione di ridurre il nostro rapporto con Gesù a una vita di banale pietà o – peggio ancora – una crociata di predicazione fondamentalista, siamo sicuramente fatti per stabilire una connessione tra il vedere e il fare di Gesù in relazione, non solo con i discepoli, ma in relazione con suo Padre. I primi discepoli si stavano preparando a vederlo nella straordinaria chiarezza della gloria della Croce …

Si possono scaricare le riflessioni in pdf dalla versione inglese della notizia.

Print Friendly, PDF & Email