Infezioni da coronavirus nella provincia di Varsavia

0
125

(Varsavia, Polonia) Nei primi giorni di giugno si sono verificate infezioni da coronavirus in diverse case redentoriste in Polonia. Ad oggi, il 10 giugno abbiamo 46 confratelli positivi testati, 25 dei quali con sintomi. Otto dei 46 si trovano in un ospedale di Cracovia – uno con sintomi moderati, sette non hanno sintomi. Otto delle nostre comunità sono in quarantena, con circa 120 confratelli. Quattro nostre chiese sono chiuse, i parrocchiani sono informati della situazione.

Il maggior numero di malati è a Tuchów – 33, inclusi 17 studenti. Rimangono separati dal resto, che è stato giudicato negativo. Prevediamo che il numero di persone interessate non aumenterà.

Sempre, diligentemente, osserviamo la situazione in altre comunità religiose, dove – sottolineiamo – attualmente non ci sono segni di infezione.

Il superiore della Provincia di Varsavia e i superiori locali delle singole case collaborano con i pertinenti servizi sanitari ed epidemiologici. Ulteriori attività e il periodo di quarantena nelle case elencate dipendono dalle decisioni dei servizi di cui sopra, che monitorano lo sviluppo della situazione.

Vi chiediamo di tenerci nelle vostre preghiere e di ringraziarvi per questo.

Padre Mariusz Mazurkiewicz CSsR

Print Friendly, PDF & Email