Funderética riflette su COVID 19

0
96

La Fondazione europea per lo studio e la riflessione etica (Funderética), Fondazione redentorista della Provincia di Madrid, ha dedicato i suoi ultimi due quaderni di etica alla chiave quotidiana per riflettere sul confinamento causato dalla pandemia di coronavirus e sull’uso del telefono mobile nella società.

Francisco Javier de la Torre propone in “Los confinados. Manuale di resistenza (che emergerà più forte dopo il covid-19) “come questi mesi di confino sono stati per molti una perdita di innocenza.

La pubblicazione può essere scaricata gratuitamente qui:

https://funderetica.org/wp-content/uploads/15ceec.pdf.

Da parte sua, Isidro Catela Marcos propone in “Vivire (s)collegato. Aspetti etici dell’uso (e dell’abuso) dei dispositivi mobili “che devono essere disconnessi per riconnettersi.

Catela afferma che, in media, gli spagnoli guardano i loro telefoni cellulari più di 150 volte al giorno indipendentemente da ciò che stanno facendo. Ad esempio, quasi la metà ha riconosciuto di inviare messaggi durante la guida.

La pubblicazione può essere scaricata qui: : https://funderetica.org/wp-content/uploads/numero-14.pdf.

I quaderni di etica quotidiana sono curati da Funderética insieme alla casa editrice Perpetuo Socorro e sponsorizzati dal Centro residenziale Perpetuo Socorro per anziani.

 

Print Friendly, PDF & Email