Incontro delle Comunità di Formazione della Provincia di Varsavia

50
439

Nella vita religiosa, gli incontri sono il modo migliore per conoscerci l’un l’altro. Una celebrazione comunitaria della festa di San Clemente Hofbauer (1751-1820) ha rappresentato una opportunità molto gradevole per incontrarci e condividere la fratellanza. La Comunità del nostro Seminario, insieme con i Novizi di Lubaszowa, sono venuti a Bardo, dove i postulanti ci stavano aspettando per celebrare la memoria del Santo.

varsaaviasecondo

La nostra celebrazione è iniziata con una preghiera della Liturgia delle Ore. Dopo la preghiera del Mattino e la colazione, si è ascoltata la conferenza di Padre Miroslaw Grakowicz, Parroco e custode del Santuario di ‘Nostra Signora Custode della Fede’, a Bardo. Il tema della conferenza era ‘La vita e le attività di Padre Józef Schweter, Redentorista (1874-1954)’. Padre Józef Schweter è entrato a far parte della Congregazione del Santissimo Redentore (Provincia di Vienna) come sacerdote e ha prestato il suo servizio nel Santuario, a Bardo, per 38 anni. Per la sua ospitalità e attenzione verso i pellegrini, Padre Józef è stato chiamato l’Apostolo di Bardo. Egli ha predicato in molti ritiri e missioni parrocchiali, ed è stato anche uno scrittore e storico. Tra i suoi 25 libri è molto conosciuta la storia del pellegrinaggio a Bardo. Egli non ha lasciato i suoi fedeli neanche durante la Seconda Guerra Mondiale ed è stato sempre impegnato nel ministero pastorale. Padre Miroslaw ce lo ha presentato come un modello Redentorista, che può essere messo in fila, accanto al nostro Apostolo di Varsavia – Clemente.

Durante la Santa Messa, Padre Sylwester Cabala ci ha illustrato la figura di San Clemente come una persona completamente devota alla Congregazione e alla sua Missione. Insieme a Padre Thaddeus Hübl, San Clemente, nel 1785, era stato inviato nel nord dell’Europa, ad impiantare la Congregazione “al di là delle Alpi” in quanto prima era limitata ai confini geografici dell’Italia. P. Sylwester ha messo in evidenza una sorprendente relazione tra San Clemente e Gesù il Redentore, nonché lo spirito missionario e i legami con la Congregazione e Sant’Alfonso. Come Redentoristi, siamo grati a lui per la sua vita che era piena di zelo apostolico.

varsavia1

Dopo il pranzo, siamo andati a Kaplica Górska (Cappella sulla Montagna) e  abbiamo pregato nella Cappella della Misericordia Divina. In serata, abbiamo assistito ad un concerto di Maciej Bator. Abbiamo inoltre ascoltato una piccola storia, da parte di P. Tomasz Jarosz, sull’organo a canne del Santuario, che è stato costruito da Franz-Joseph Eberhardt nel 1759 e restaurato nel 2013.

E’ stata un giornata piena di esperienze spirituali e artistiche che si è conclusa con un Gaudeamus – cena di gala. Non ci sono dubbi, grazie a questo incontro noi siamo stati in grado di approfondire la nostra Vocazione Redentorista.

Autore: Fratello Dominik Jurek, C.Ss.R.

Foto: Fratello Marek OlčaK, C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email

50 COMMENTS

  1. I am really enjoying the theme/design of your blog. Do you ever run into any web browser compatibility issues? A couple of my blog audience have complained about my website not operating correctly in Explorer but looks great in Safari. Do you have any ideas to help fix this issue?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here