Conoscere e rafforzare la devozione del Perpetuo Soccorso

3167
9647

La Provincia di Campo Grande, a nome di tutti i Missionari Redentoristi, ha accolto i giornalisti che si sono presentati per occuparsi del primo Congresso Internazionale su Nostra Signora del Perpetuo Soccorso, che si tiene dal 12 al 16 maggio, a Campo Grande, nel Mato Grosso del Sud. Durante la Conferenza Stampa, concessa durante il pomeriggio di questo venerdì 9 maggio, P. Dirson Goncalves, Rettore del Santuario, ha dato il benvenuto ed ha presentato Padre Joaquim Parron, responsabile della Provincia Redentorista della Regione, il quale ha spiegato l’importanza dell’evento e della metodologia di lavoro che verrà utilizzata da più di 100 rappresentanti delle Unità della Congregazione, sparse nei cinque continenti.

P. Parron ha affermato che la Provincia Redentorista di Campo Grande risponde all’appello generale fatto da molti Confratelli affinché si realizzasse un incontro a livello internazionale di condivisione, approfondimento e discussione sui nuovi progetti di Evangelizzazione nell’ambiente delle Novene Perpetue in vari Paesi. La scelta di Campo Grande, secondo il Provinciale, è stata fatta per la forte manifestazione di devozione nella città; inoltre, nell’ospitare il Congresso, la comunità locale si sente privilegiata ed ha accolto l’incontro considerandolo un invito affinché si diffonda ancora di più la devozione in questa Regione del Mato Grosso, in tutto il Brasile e nel mondo intero.

Il Provinciale ha dato ulteriore rilievo all’importanza di altre città brasiliane considerate eccellenti esempi di fervore della devozione a Nostra Signora del Perpetuo Soccorso, come, p.e., il caso di Curitiba, nello Stato di Paranà e di Belém, Capitale del Parà, dove si riuniscono per le Novene, tutte le settimane, circa 40 mila persone. P. Parron ha inoltre ricordato che alcune esperienze internazionali verranno vigorosamente rappresentate nel Congresso, come la devozione nelle Filippine, del Singapore e dell’Argentina.

La Provincia di Campo Grande promuove il Congresso a nome della sub-conferenza URB (Unione dei Redentoristi del Brasile) che è parte della Conferenza dell’America Latina e dei Caraibi, una delle cinque Conferenze Continentali della Congregazione. Il Governo Generale dei Redentoristi partecipa anch’esso all’incontro rappresentato da Padre Enrique Lopez, Vicario del Padre Generale, e dal Padre Generale stesso, il canadese Padre Michael Brehl.

P. Enrique ha affermato ai giornalisti che il Governo della Congregazione ha appoggiato l’iniziativa: “Noi Redentoristi, siamo Missionari in 80 Paesi ed abbiamo il compito di annunciare il Vangelo ai più abbandonati, principalmente ai poveri. I più abbandonati, nell’espressione di S. Alfonso, nostro Fondatore, sono gli esclusi dalla società nonché coloro che sono stati abbandonati dalla Chiesa”. Ha aggiunto: “Abbiamo ricevuto l’icona del Perpetuo Soccorso direttamente dal Papa. L’icona porta con sé un messaggio e per questo diventa uno strumento per la nostra Evangelizzazione”

P. Enrique ha rinforzato l’importanza del metodo del Congresso affermando che i Redentoristi stanno insieme a Campo Grande per un incontro diviso in tre momenti: il primo, per condividere le esperienze dell’Evangelizzazione nell’ambiente delle Novene del Perpetuo Soccorso in varie parti del mondo; il secondo, per una riflessione teologica e missionaria della presenza dell’icona assieme al popolo e, infine, per cercare dei percorsi sul “da farsi insieme per annunciare l’Abbondante Redenzione di Gesù Cristo in ambienti di devozione a Nostra Signora del Perpetuo Soccorso”.

Il Vicario del Padre Generale della Congregazione dei Redentoristi ha inoltre sottolineato l’originalità del dipinto di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso che oltre ad avere una forte espressione artistica, nella realtà riunisce la sintesi delle tre icone mariane tradizionali nella Chiesa e venerate in molti luoghi. La prima di queste icone è quella della Madre di Dio che ritrae Maria con il Bambino in braccio. Sono molteplici le varianti di questa icona. La seconda, è quella della Vergine della Passione che porta sempre vicino all’immagine di Maria e di Gesù, i segni del Dolore e del Sacrificio di Cristo sulla Croce. E, infine, l’icona che mostra Maria che indica Gesù mostrando che Lui è il Cammino della Salvezza. P. Enrique ha concluso la sua esposizione su questa particolare convergenza di significati delle icone antiche, riunite in un unico quadro, ricordando che, recentemente, egli stesso ha sentito dalla bocca di un Laico Redentorista un’espressione speciale che mette in chiaro l’importanza del messaggio di questa icona che sarebbe: “In Cristo, la Redenzione è Abbondante, e in Maria si trova il suo Perpetuo Soccorso”.

P. Dirson, alla fine dell’intervista, ha dichiarato ai giornalisti presenti che questo evento segnerà la Storia di Campo Grande. “Da ora e per anni, quando parleranno di questo evento e si domanderanno dove si è tenuto, tutti ricorderanno la nostra città”.

Print Friendly, PDF & Email

3167 COMMENTS


    Fatal error: Allowed memory size of 134217728 bytes exhausted (tried to allocate 3887104 bytes) in /web/htdocs/www.cssr.news/home/wp-includes/comment-template.php on line 2102