Sant’Alfonso nell’elenco dei più noti musicisti di Napoli

3244
13164

Nel volume LA MUSICA A NAPOLI di Marcella Vincenzi (Barisio-Napoli, 1984), nell’elenco dei musicisti nati nel Napoletano nel secolo XVII, insieme ai nomi di A. Orefice, D. Scarlatti, N. Porpora, G. De Majo troviamo “De Liguori Alfonso Maria (Sant’Alfonso), (Napoli 1696 – Napoli o San Michele dei Pagani 1787). Citiamo questo Santo napoletano che, nato in una frazione di Napoli: Marianella, fu avvocato, teologo e compositore e fu il primo a servirsi del dialetto naopoletano per i suoi canti religiosi per i quali scriveva parole e musica. […]

“Nel 1760 fu eseguita per la prima volta a Napoli un’importante composizione di De Liguori: Recitativo e duetto fra l’anima e Gesù Cristo, ma molti sono i suoi lavori tutti pieni di suggestione mistica.

“La composizione più conosciuta è la pastorale Tu scendi dalle stelle; e un’altra pastorale che si canta molto in Campania nel periodo natalizio è quella di cui riportiamo un brano:

Quanno nascette Nino a Bettalemme 

Era nott’e pareva miezojuorno 

Mai le stelle lustre e belle 

Se vedettero accussì. 

A’ cchiù lucente

Jette a chiamma li Magge all’Uriente

“Molti poeti seguirono l’esempio di Sant’Alfonso e scrissero in dialetto canti religiosi. Come l’ottico Raffaele Sacco che scrisse i versi della canzone Te voglio bene assai musicata da Donizetti; scrisse anche composizioni religiose, ed essendo un uomo molto pio fondò un’Accademia di poeti, i cui componenti ogni Venerdì santo si riunivano in casa sua per cantare in dialetto Chianto della Madonna de li sette dulure (pianto della Madonna Addolorata), scritto dal medico Peppe Manfredonia il quale scrisse anche, sempre in dialetto napoletano, La morte di Gesù e la flagellazione. Anche questo poema si cantava in casa del Sacco durante la Settimana santa”.

Print Friendly, PDF & Email

3244 COMMENTS


    Fatal error: Allowed memory size of 134217728 bytes exhausted (tried to allocate 3817472 bytes) in /web/htdocs/www.cssr.news/home/wp-includes/comment-template.php on line 2102