Messaggio di Natale del Superiore Generale

3262
10597

Solennità del Natale

Non temete: ecco, vi annuncio una grande gioia!” (Lc 2,10)

Cari Confratelli, Sorelle, Associati ed amici,

            E’ con grande gioia che vi scrivo, in occasione del Natale, durante quest’Anno per la Vita Consacrata. Nella sua Lettera Apostolica per tutti i Consacrati, Papa Francesco ci invita ad essere “testimoni della gioia” – “La gioia del Vangelo che riempie il cuore e la vita intera di coloro che si incontrano con Gesù.” (EG 1). Questa è la gioia annunciata ai pastori dei campi nei dintorni di Betlemme, ed il segno è un neonato, avvolto in fasce e posto in una mangiatoia.

            Sappiamo quanto sia fondamentale questo Mistero del Natale per la spiritualità di Sant’Alfonso. La sua Novena di Natale è una delle più famose, tra le sue opere spirituali. Essa ci conduce in un’esperienza più profonda dell’Amore di Dio reso visibile nell’Incarnazione della Parola fatta Carne.  Dio diventa umano in Gesù per infiammare i nostri cuori con l’Amore per Dio. E’ difficile per gli esseri umani amare ciò che essi non vedono, non sentono e non percepiscono con il tatto. Dio diventa umano così che il Suo Amore diventi visibile e tangibile. Sant’Alfonso insiste sul fatto che Cristo è venuto come un essere umano per cercarci, incontrarci, conversare con noi come amico.

            E’ questo incontro con Gesù Cristo che offre “la Buona Novella della grande gioia” proclamata nel brano del Vangelo di Luca della Vigilia di Natale. L’Angelo è chiaro – questa gioia è per tutti. La gioia del Vangelo è per tutti! E questo è anche il messaggio e la sfida di Papa Francesco a tutti i religiosi e le religiose, durante quest’Anno per la Vita Consacrata. Nella sua lettera per noi, afferma che “dove ci sono i Religiosi, c’è gioia”. Nel cuore della nostra testimonianza e della nostra Missione, noi siamo chiamati ad irradiare la gioia dell’incontro con l’Emmanuele, ‘Dio è con noi’.

            Credere nell’Incarnazione, celebrare il Natale, significa proclamare, in parole ed opere, un profondo rispetto per la vita intera e per ogni essere umano. In un mondo oscurato dalla violenza dell’odio e del pregiudizio, il Natale proclama che ogni persona è amata da Dio. In un’epoca in cui i fondamentalisti negano il valore di coloro che non sono in accordo con loro, l’Incarnazione proclama che nessuno può essere cacciato o distrutto in nome di Dio.

            E’ la gioia del Vangelo che attira gli altri a vivere i valori del Vangelo. Noi non possiamo essere tristi, insoddisfatti, tendenti al biasimo, come Missionari, tanto che Francesco dice “un discepolo triste è un discepolo di tristezza”. Nel buio della sofferenza, dell’ingiustizia e del disappunto, possiamo trovare la luce della gioia che rivela il volto di Cristo? Come la stella del Natale ci può portare verso il neonato, e trovarlo, così possiamo noi trovarci gli uni con gli altri.

Papa Francesco ci esorta a “svegliare il mondo”, a diventare esperti in comunione, a spostarci dalla nostra ‘zona di comodità’, ad uscire da futili dispute e da chiacchere dannose. Andare per il mondo intero – nelle periferie, da coloro che hanno perso la speranza, dalle famiglie in difficoltà, dai giovani e dagli anziani. Come dice S. Alfonso “se desiderate essere amati, amate”.

            Quest’Anno per la Vita Consacrata rappresenta una magnifica opportunità per noi e per tutta la Chiesa. La Festa del Natale ci invita ad incontrare nuovamente Dio che diventa umano per incontrarci. Possa la Gioia, dono dello Spirito Santo, riempire le nostre vite e farci irradiare per riscaldare le vite di coloro che incontriamo.

            “Maria è colei che sa trasformare una grotta per animali nella casa di Gesù, con alcune povere fasce e una montagna di tenerezza.” (Eg 286). Possa Ella accompagnarci in questo viaggio di gioia e speranza.

            Vi auguro un benedetto e gioioso Natale!

            Il vostro Fratello nel Redentore,

              Michael Brehl, C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email

3262 COMMENTS


    Fatal error: Allowed memory size of 134217728 bytes exhausted (tried to allocate 3727360 bytes) in /web/htdocs/www.cssr.news/home/wp-includes/comment-template.php on line 2102