Assemblea e Capitolo Provinciale della Provincia di Francia

3117
9152

Il 27 maggio 2015, a Trois Epis (Alsazia), abbiamo celebrato la nostra prima Assemblea di una sola Provincia di Francia (5700), nata il primo gennaio 2015, dopo l’unione delle due Province, Strasburgo e Lione-Parigi. La nuova provincia ha attualmente 98 confratelli, la metà di loro ha superato gli 80 anni. Abbiamo sette giovani in periodo di formazione, di cui 6 vietnamiti.

Un gruppo numeroso di confratelli ha partecipato all’Assemblea, tra i quali c’era il padre Alberto Eseverri, Consigliere Generale, e P. Pedro López, rappresentante del Consiglio della CRE. Erano presenti anche padre Nicolas Ayouba, Vice Provinciale della Vice Provincia dell’Africa occidentale, Padre André Orban del Belgio e molti altri confratelli di ogni comunità della nostra provincia.
Abbiamo “fatto memoria” brevemente della storia delle tre ex province. Poi abbiamo ringraziato Dio per la presenza dei Redentoristi in Francia e per la missione che i nostri confratelli hanno compiuto per tanti anni. I tre interventi, di padri François Vannier, Alphonse Peter e George Darlix, ci hanno fatto tornare al  passato, dove è stato annunciata la redenzione.
Poi c’è stato un breve resoconto della presenza dei confratelli vietnamiti in Francia e anche una parola di padre André Orban del Belgio, seguito da uno scambio fraterno di esperienze, che hanno completato la mattina.
Nel pomeriggio, P. Marc Helfer della diocesi di Strasburgo ci ha offerto una conferenza piena di esperienze vissute, dal titolo “La vita religiosa di oggi e le sue sfide”. In serata, attorno alla mensa del Signore, abbiamo celebrato la nascita della nuova Provincia; l’Eucaristia è stata presieduta da Padre Alberto Eseverri.
Il giorno successivo, 28 maggio, la Provincia ha celebrato la seconda sessione del Capitolo. C’è ancora molto lavoro da completare l’unificazione della Provincia e il suo funzionamento. Bisogna far notare che la provincia è presente nelle regioni soggette a leggi diverse (Francia, Alsazia, Lussemburgo).

Ecco perché abbiamo trattato la gestione delle nostre organizzazioni (la Congregazione non è riconosciuta in Francia) e diverse questioni economiche. Il Capitolo ha anche discusso il contratto con la Vice-Provincia, le attività  e i compiti dei nostri Segretariati e Commissioni, i nuovi impegni apostolici, quelli già avviati e quelli pianificati.
Consapevoli che il nostro futuro è nelle mani di Colui che ci ha chiamati, che altri ci hanno preceduto e che dobbiamo continuare il loro lavoro, rinnoviamo la nostra fede nel Redentore che ci invia oggi. Per noi  significa tornare alle nostre fonti, alla prima intuizione di S. Alfonso, per meglio “incarnare” il nostro carisma e “seguire Cristo Salvatore nell’annunciare la Parola di Dio ai poveri”.

Padre François Stanula, CSsR
Provinciale di France

Print Friendly, PDF & Email

3117 COMMENTS


    Fatal error: Allowed memory size of 134217728 bytes exhausted (tried to allocate 3907584 bytes) in /web/htdocs/www.cssr.news/home/wp-includes/comment-template.php on line 2102