Tempio patrimoniale dei Redentoristi a Cuenca viene restaurato con donazioni

3214
12258

Dalla prima settimana di settembre del 2015, la comunità redentorista ha iniziato una campagna per ristrutturare la chiesa di S. Alfonso, situata nel Centro Storico di  Cuenca, a sud dell’Ecuador. Con donazioni dei fedeli, lotterie ed altre attività si vogliono restaurare le facciate.

Questo tempio, con la categoria di basilica minore, è uno dei più antichi della capitale Azuay. La sua costruzione è iniziata nel 1875. La infrastruttura è la combinazione di alcune tendenze architettoniche, ma ciò che risalta sono i tratti gotici.

Dopo avere ottenuto i permessi della Direzione delle Aree Storiche e Patrimoniali del Comune di Cuenca, la comunità dei padri Redentoristi ha dato in appalto i lavori, sotto la vigilanza dell’architetto di Cuenca Daniel Barrera. Secondo il padre Nicolás Orozco CSsR, le risorse della comunità non sono sufficienti per l’intervento, per questo chiedono il sostegno dei fedeli.

cuenca01

Il disegno gotico del santuario, costruito nel 1881 sotto la direzione dell Redentorista Juan Bautista Stiehle, nasconde importanti tesori religiose culturali. Tra questi le più importanti sono le 92 vetrate all’interno della chiesa. Fu il pittore francese, esperto nel dipingere le vetrate, Henri Louis Victor Gesta, a costruire l’opera, secondo i registri che si trovano in una iscrizione.

Print Friendly, PDF & Email

3214 COMMENTS


    Fatal error: Allowed memory size of 134217728 bytes exhausted (tried to allocate 3821568 bytes) in /web/htdocs/www.cssr.news/home/wp-includes/comment-template.php on line 2102