La festa della Madonna del Perpetuo Soccorso in Nigeria

1
2552

La devozione alla nostra Madre del Perpetuo Soccorso si è diffusa a macchia d’olio in Nigeria fin da quando i missionari redentoristi arrivarono nel 1987. La sua festa, il 27 giugno si è evoluta in una grande celebrazione annuale, quest’anno è riuscita ad attirare circa 18.000 persone – molte delle quali hanno viaggiato per giorni e indossavano vestiti speciali, vale a dire, con l’immagine della Madonna del Perpetuo Soccorso. L’arcivescovo Mons. Mathew Man-Oso Ndagoso dell’Arcidiocesi di Kaduna ha presieduto la celebrazione che ha durato tutto il giorno e si è svolta in uno stadio a Lagos, mentre la folla applaudiva e danzava agitando fazzoletti bianchi per celebrare l’inaugurazione del Giubileo di Nostra Madre del Perpetuo Soccorso.

OMPH_Nigeria-3

I fedeli hanno grande venerazione verso Nostra Madre del Perpetuo Soccorso, perché credono che lasciano tutti i loro problemi così come il loro ringraziamento per il suo aiuto al momento di toccare la sua immagine e la pregano. Ogni persona si fa avanti con fede e speranza, perché hanno visto i miracoli nella vita dei loro vicini e credono che se lei ha aiutato tanti altri, allora sicuramente li aiuterà.

OMPH_Nigeria4

La devozione alla Madonna del Perpetuo Soccorso sta a un livello più alto, come Redentoristi in Nigeria hanno celebrato la chiusura del Giubileo della Madonna del Perpetuo Soccorso presso la Chiesa cattolica in Amuwo Odofin, a Lagos. Padre Henry Ogbonna, C.Ss.R. e P. Philip Obasi, C.Ss.R. ha istituito un programma di digiuno e di preghiera di 21 giorni nel gennaio 2014, che è stato accolto sia dal team pastorale che dai parrocchiani per raggiungere i loro obiettivi: completare la costruzione della chiesa; pavimentazione e le mura d’intorni; e la costruzione di una grotta in pietra in onore della Madonna del Perpetuo Soccorso.

Il Vice Superiore Provinciale Kingsley Onyekuru e più di 30 Redentoristi della Vice Provincia della Nigeria si sono uniti ai parrocchiani e molti sacerdoti diocesani e religiosi e religiose nell’emotiva celebrazione di preghiera e di ringraziamento insieme all’Arcivescovo Mons. Alfred Adewale Martins della Sede Metropolitana di Lagos che ha dedicato la nuova chiesa e grotta.

Cortesia: http://www.redemptoristsdenver.org/

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here