A Francesco, nel quarto anno come vescovo di Roma, gli Auguri dai Redentoristi

0
1562

Congregazione del Santissimo Redentore:

TESTIMONI DEL REDENTORE: Solidali per la missione in un mondo ferito
(Tema della Congregazione per il sessennio 2016-2022)

Santo Padre, in occasione del quarto anniversario della Sua elezione a Vescovo di Roma e Pastore del Popolo di Dio,i Redentoristi insieme a tutti gli uomini e le donne di buona volontà ringraziano Dio per il dono della Sua persona e la testimonianza della Sua guida in un mondo  così profondamente ferito dalla povertà, ingiustizia, pregiudizio ed intolleranza.

Mentre cerchiamo di continuare la missione del Redentore nel mondo di oggi seguendo le orme del nostro Fondatore,  S. Alfonso de’ Liguori, siamo sfidati e ispirati dalle Sue parole su ciò che significa la missione  dei consacrati e delle consacrate “riconoscere come Dio cammina per le strade delle nostre città, dei nostri paesi, dei nostri quartieri. Mettere Gesù in mezzo al suo popolo significa farsi carico e voler aiutare a portare la croce dei nostri fratelli. E’ voler toccare le piaghe di Gesù nelle piaghe del mondo, che è ferito e brama e supplica di risuscitare.” (Papa Francesco: Omelia, Giornata della vita Consacrata, 2 febbraio 2017).

Preghiamo affinché il Dio della misericordia e della compassione continui a benedirLa con la forza e la saggezza per il Suo ministero petrino, rispondendo ai bisogni del popolo di Dio in questo tempo.

In Cristo Redentore,

Michael Brehl, C.Ss.R.

Superiore Generale

Print Friendly, PDF & Email