Un bollettino di saggi sulla Nostra Madre del Perpetuo Soccorso

0
1503

(Juventius Andrade CSsR, Presidente della Commissione per la celebrazione del Giubileo dell’Icona.)

La terza fase della celebrazione giubilare
Nella proclamazione di questo Giubileo, è stata annunciata una celebrazione che si svolgerà in tre fasi. La prima fase è stata quella della preparazione. Le celebrazioni giubilari dell’icona della Madonna del Perpetuo Soccorso sono iniziate il 27 giugno 2015. La seconda fase è stata quella della festa. E’ stata segnata da eventi speciali all’interno delle Unità (Province, Vice-province, regioni e missioni). Molti sono arrivati anche in pellegrinaggio al Santuario dell’icona originale a Roma. Questa fase è culminata con la celebrazione del 26 e 27 giugno 2016 a Roma. Da qui, è iniziata la terza fase delle celebrazioni giubilari. Le icone appositamente preparate e benedette da Papa Francesco sono state destinate per le visite alle diverse Unità nelle Conferenze. Attualmente, queste icone stanno percorrendo le varie comunità in tutto il mondo.

 

Una grande maggioranza delle (V)province e regioni hanno intrapreso molti programmi e progetti. Hanno organizzato congressi, convegni ed eventi vari, alcuni dei quali continuano in questa terza fase della celebrazione. Il Giubileo dell’Icona è un momento di rinnovamento e di rinnovato impegno nella missione di evangelizzazione. E’ anche un impegno verso il mandato di Papa Pio IX a “farla conoscere in tutto il mondo”.

 

I numerosi progetti e programmi non erano solo legati alla specifica celebrazione dell’Anno Giubilare, né erano destinati a fermarsi alla conclusione delle celebrazioni giubilari. L’anno giubilare ci ha fornito specificamente un pretesto e un contesto per fare quello che dobbiamo fare. E di farlo con urgenza, con dedizione, zelo e amore.

 

Una varietà di saggi sulla Madonna del Perpetuo Soccorso
La Commissione per la celebrazione del Giubileo dell’Icona ha invitato i membri della nostra Congregazione e della famiglia redentorista, i nostri laici associati e devoti della Madonna del Perpetuo Soccorso a dare un serio e popolare contributo mariologico. Per questo motivo, la Commissione ha chiesto a diverse persone di contribuire con saggi teologici come un modo concreto per coinvolgere più persone in questo grande progetto Giubilare. Questi saggi sono stati proposti da diverse aree teologiche: biblica, dogmatica, missiologica, liturgica, teologia morale, spiritualità e pastorale. Speriamo di offrire un contributo serio e teologico, nonché popolare e devozionale, alla chiesa nel ventunesimo secolo. Questi saggi sono stati pensati per aiutare ad inquadrare e comprendere meglio Maria, nostra Madre del Perpetuo Soccorso, come partner essenziale nella missione nel XXI secolo.

 

Quindi vi è un vasto e vario contributo. Ai saggisti è stata data grande libertà. Ciò ha determinato una ricchezza di riflessioni ed anche una diversità. Alcuni hanno sviluppato i temi in maniera accademica e scientifica. Altri hanno affrontato attraverso lo sguardo del coinvolgimento pastorale e della devozione attraverso uno stile popolare. Lasceremo che i saggi parlino da soli. In alcuni casi, i saggi hanno punti di sovrapposizione, in altri casi, gli scrittori hanno avuto anche diversi approcci per interpretare l’icona e il suo significato.

 

Se l’icona è considerata un ‘vangelo dipinto’, allora si lascia aperta ad interpretazioni diverse. Questo sarà evidente in alcuni dei saggi. Abbiamo rispettato l’intento e la riflessione degli autori.

 

L’inizio di un bollettino periodico di saggi sulla Madonna del Perpetuo Soccorso
A partire da questo mese, abbiamo in programma di far emergere in forma digitale, una selezione di saggi, (di solito due, a volte tre) su base mensile. Questi saranno presentati sul sito della Congregazione ogni mese, e archiviati per una facile consultazione. Vi invitiamo anche ad includerli sui  siti web delle unità. Si potrà anche farne una versione stampata per il bene di quei confratelli e quelle comunità, che non hanno la capacità o ‘accesso a questi saggi in forma digitale. Bisognerà anche assicurarsi  che i confratelli, laici associati, quelli appartenenti alla grande famiglia redentorista, e devoti della Madonna del Perpetuo Soccorso ricevano questo materiale. Avrete la libertà di pubblicare qualsiasi di questi articoli nel vostro bollettino della (V) Provincia o bollettino locale.
In conclusione
Sono grato a tutti i collaboratori di questi saggi e a coloro che li hanno tradotti per renderli disponibili in altre lingue. I miei ringraziamenti a Padre Enrique Lopez per un aiuto nell’organizzazione di questi saggi nei diversi volumi in cui verranno pubblicati. Sono grato a padre Biju Madathikunnel per il suo aiuto a formattare questi articoli e per presentarli in questa forma digitale. A Brendan Kelly, il Segretario Generale, esprimo la mia gratitudine per l’assistenza nel garantire che questi saggi raggiungano i Superiori delle unità. Sono grato ai Superiori delle unità per fare in modo che questi saggi vengano inviati immediatamente e prontamente ai confratelli, laici associati e alla grande famiglia redentorista.

 

Esorto tutti i (V)Provinciali ei Superiori insieme con le persone responsabili di portare avanti questo grande progetto del Giubileo a tutti i livelli all’interno della (V) Provincia. Tutto ciò che possiamo fare insieme avrà certamente un impronta più forte nell’evangelizzazione. Possiamo veramente sperimentare questa continua celebrazione giubilare come un tempo di grazia per tutti noi.

 

Con Cristo è la redenzione abbondante
Con Maria abbiamo il Perpetuo Soccorso
Juventius Andrade CSsR

 

Print Friendly, PDF & Email