Unità del Messico, Assemblea straordinaria, tutti coinvolti nella ristrutturazione

0
862

(San Luis Potosí, Messico) – Giorni di gioia, gioia, riflessione e lavoro insieme abbiamo vissuto all’interno dell’unità del Messico. La visita dei nostri confratelli Rogéiro Gomes, consigliere generale e Marcelo Araujo, presidente della Conferenza d’America, ha favorito l’incontro dei redentoristi messicani. Dal 12 al 16 marzo ci siamo incontrati nella comunità di San Luis Potosí, in Messico, in occasione dell’Assemblea straordinaria del Governo generale.

Durante questo periodo abbiamo raccolto il messaggio del Capitolo, le decisioni e il Piano d’azione del governo generale. Tutto ciò ci ha permesso di rafforzare la nostra mentalità congregazionale, di vederci e sentirci parte di una Congregazione internazionale.

Per realizzare questo, ci siamo incontrati e lavorato in gruppi. In questi spazi, siamo stati in grado di condividere confratelli di diversi anni di consacrazione, dai più giovani che studiano teologia, a coloro che conducono un grande percorso di vita religiosa redentorista. Le sessioni plenarie ci hanno permesso di ascoltarci e di esprimere le risonanze di ciò che i nostri fratelli Rogéiro Gomes e Marcelo Araujo hanno condiviso con noi.

Sono stati giorni di condivisione, raccontare la nostra vita, in particolare al momenti dei pasti. Siamo stati in grado di riscoprire noi stessi dopo aver servito l’annuncio della Redenzione dalle nostre rispettive comunità. A nostra volta, siamo stati in grado di ridere molto e anche di pregare molto. Ci siamo riuniti per celebrare la nostra fede partecipando all’Eucaristia quotidiana, alla recita delle lodi, alle visite al Santissimo e alla partecipazione del Via crucis.

Lo Spirito Santo ci ha visitato durante questi giorni e la sua presenza è stata dimostrata attraverso la partecipazione attiva di ciascuno di tutti noi. La nostra serietà, attenzione, interesse per i colloqui e gli interventi a ciascuna delle domande poste dai nostri confratelli che ci visitano, è stata costante e matura. Come unità, sappiamo di essere coinvolti in un processo di ristrutturazione della Congregazione e siamo disponibili. Conosciamo la sfida che questo comporta e l’atmosfera fraterna che abbiamo vissuto in questi giorni rende palpabile questo impegno.

Dire addio a questo spazio di incontro e riflessione redentorista non è facile, a causa del clima di speranza e gioia che abbiamo vissuto in questi giorni. Ognuno tornerà alle proprie comunità conoscendo l’impegno che portiamo nelle nostre mani. Ma, per l’atmosfera vissuta durante questa settimana, non ho dubbi che la Ristrutturazione dell’Unità del Messico sia in via di elaborazione da parte del Governo Generale. Abbiamo fatto un passo importante nella nostra storia provinciale ed è una gioia averne fatto parte.

Agustín Cantú Drauaillet, C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email