Incontro dei formatori ed inaugurazione dell’Anno Accademico: Provincia di Liguori, India

0
612

(Podimattam, India) – La nostra Costituzione parla dei Direttori dei formatori in questo modo: “I formatori, in unità di intenti e di propositi, svolgeranno un’azione prudente e ben proporzionata al servizio di coloro che attendono di essere aiutati”. (Cfr. Cost. 83). Il filosofo americano e riformatore educativo John Dewey una volta disse: “Il io non è qualcosa di già pronto, ma qualcosa in formazione continua attraverso la scelta dell’azione”. Per pianificare questo tipo di formazione ben pianificata e permanente, i formatori di Liguori, Provincia del Kerala hanno tenuto un incontro il 12 giugno 2018 nel Seminario minore di Santhome Podimattam, alla presenza del nostro Rev. Provinciale p. Joy Poonoly C.Ss.R. Abbiamo tenuto quattro sessioni di discussioni proficue (dalle 09.00 alle 10.00, dalle 10.30 alle 11.30 e dalle 11.45 alle 12.35 e dalle 15.30 alle 16.40) su tutte le fasi della formazione e sulla selezione e promozione delle vocazioni. Il manuale per i direttori della formazione è stato letto e discusso e si è concentrato in particolare sui pochi aspetti del documento. Sono stati fatti suggerimenti e chiarimenti e sono state avanzate proposte sull’unità del sistema di formazione in tutte e tre le unità (Bangalore, Majella e Liguori) in India.

Abbiamo anche avuto l’inaugurazione ufficiale del nuovo anno accademico 2018-19. La celebrazione è iniziata con la Santa Qurbana alle 17:45. Il Provinciale p. Joy Poonoly era il celebrante principale. Padre Tomy Alappattukunnel (Rettore), p. Stephen Onisseril (direttore), p. George Areeckal (Rettore di Chowara), p. Tony Kattakkayam (Consigliere provinciale), p. Alex Theruvankunnel (Maestro dei novizi), p. Chacko Pendanath (direttore spirituale), p. Bijo Meppurathu (Asst.Director) erano i concelebranti. La riunione ufficiale per l’inaugurazione si è tenuta dopo la santa Qurbana. I Seminaristi Minori hanno organizzato alcuni programmi culturali in relazione al tema “Testimoni del Redentore, Solidali nella Missione in un mondo ferito”. Il messaggio dell’omelia e riunione era di avere un senso di servizio e missione e creare una scelta di azione e di vivere uno stile di vita redentorista. La consegna del Santhome Hand Book e la deliziosa cena hanno aggiunto gioia alla celebrazione. Grazie a tutti coloro che hanno lavorato duramente per rendere la giornata un successo.

Padre Bijo Meprathu, CSsR

Print Friendly, PDF & Email