Festa della Madonna del Perpetuo Soccorso in Ucraina

0
722

(Ternopil, Ucraina) – Domenica 1 luglio 2018, a Ternopilu (Ternopil) in Ucraina Arcivescovo Maggiore della chiesa greco-cattolica ucraina Swiatosław Szewczuk ha annunciato le decisioni del sinodo dei vescovi che la prima Domenica del mese di luglio si celebra la festa della Madonna del Perpetuo Soccorso. La cerimonia ha raccolto circa 6.000 fedeli.

Nel sermone, l’arcivescovo Szewczuk ha fatto notare che secondo le Scritture, scopriamo che Dio è un Dio che offre il suo aiuto sempre, in modo costante. Viene per aiutare ogni uomo e non si stanca mai. Prima ancora che noi chiediamo, Egli sta già aiutando. E Maria fa lo stesso. I Redentoristi traggono forza e ispirazione da Nostra Signora del Perpetuo Soccorso, adempiendo alla missione di proclamare l’abbondante redenzione. L’arcivescovo ha fatto riferimento all’attuale difficile situazione dell’Ucraina, dove la guerra è andata avanti per quattro anni. Ha dichiarato che hanno inviato migliaia di dipinti in queste aree per testimoniare la speranza nella riposta in Dio. Il metropolita ha affidato alla protezione di Maria i suoi compatrioti che viaggiano all’estero in tanti alla ricerca di condizioni di vita più sicure e anche il futuro della loro patria.

Alla cerimonia hanno partecipato i Redentoristi che risiedono fuori all’Ucraina: padre Johannes Römelt, coordinatore CRE, padre José Luis Bartolomé, Provinciale di Madrid, don Janusz Sok, Provinciale di Varsavia e padre Eugeniusz Karpiel, che per molti anni ha preparato e diffuso copie dell’icona di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso.

I redentoristi del rituale greco-cattolico in Ucraina sono presenti dal 1913 (fondazione della provincia belga). Attualmente la Provincia di Leopoli ha 115 membri. Il gruppo in formazione comprende 19 candidati. Sin dall’inizio, i Redentoristi ucraini hanno servito nelle aree coperte dalla guerra. Operano anche nelle aree occupate dalla Russia in Crimea. In generale, hanno 14 comunità e cinque istituzioni al di fuori dell’Ucraina. L’arciconfraternita di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso, attiva dal 1927, oggi con decine di migliaia di persone è molto popolare tra i laici. Tra i vescovi della chiesa greco-cattolica, otto provengono dalla Congregazione del Santissimo Redentore.

Padre Janusz Sok, C.Ss.R., Varsavia

Print Friendly, PDF & Email