Celebrazioni giubilari d’oro e dei diamanti nella parrocchia di Kalunga, India

0
77

(Rourkela, India) – I confratelli redentoristi e i parrocchiani della chiesa di Cristo Risorto, Kalunga appartenente alla diocesi di Rourkela, hanno celebrato il Giubileo d’oro e di diamante il 20 ottobre 2019 a Kalunga, Odisha. In questa occasione, il Rev. Mons. Kishor Kumar Kujur, Vescovo della Diocesi di Rourkela, ha presieduto la Santa Eucaristia. Più di 30 sacerdoti hanno concelebrato. La parte esterna della chiesa è stata molto colorata con decorazioni e erano presenti più di 8000 fedeli tra cui fratelli e sorelle religiosi. Padre Edward Joseph, Superiore provinciale, p. Ignace Dung Dung e Juventius Andrade, i consulenti provinciali erano presenti per le celebrazioni.

Il merito va ai confratelli redentoristi, in particolare al parroco p. Paul Tirkey, CSsR., P. Ernius Ekka, il Rettore, il cattolico Sabha, Mahila Sangh e il Comitato dei giovani per il instancabile servizio dedicato per rendere le celebrazioni del Giubileo un vero successo. La celebrazione del Giubileo è stata anche l’occasione per rinnovare la Vecchia Chiesa che è stata costruita nel 1951. I parrocchiani e gli auspici hanno donato con tutto il cuore per la causa.

Prima della celebrazione del Giubileo, i fedeli di diverse Sottostazioni e villaggi erano accolti e ricevuti nella Chiesa secondo la cultura tribale. La gente veniva con sacchi di riso e diversi cibi per cucinare il giorno seguente. Sono stati accolti con la preghiera e la benedizione iniziate da p. Sanjay Tirkey, CSsR., E furono condotti lungo il sentiero principale verso la Chiesa con balli “Sailo” che cantavano inni tradizionali. Quindi i loro piedi furono lavati secondo la cultura del luogo e scaricarono i loro beni che avevano portato in testa e riposti in una stanza. Dopo il rinfresco, tornarono ai loro villaggi.

La celebrazione del Giubileo è iniziata con la Santa Messa alle 7.30 presieduta dal vescovo Kishor. Gli abitanti del villaggio e i bambini della scuola hanno ballato la canzone d’ingresso. Nella sua omelia, Mons. Kishor ha parlato del significato dell’Anno Giubilare nella Bibbia e delle sfide dei fedeli nella situazione odierna. Ha incoraggiato le persone a continuare a testimoniare Cristo in ogni momento della vita. Ha inoltre esclamato che la celebrazione era possibile solo grazie ai Sacerdoti, ai Religiosi e alle persone che hanno lavorato duramente per edificare il popolo di Dio in questo luogo. È da notare che ogni anno molte persone appartenenti a religioni diverse hanno accettato Gesù nella fede.

La Santa Eucaristia si è conclusa alle 11 del mattino e poi a tutti sono stati offerti degli snack. Quindi ha seguito il programma culturale presentato da diverse unità del villaggio e case di formazione. Durante il programma erano presenti molti ex MLA della zona e ospiti invitati. I programmi culturali erano davvero grandiosi con varie canzoni di benvenuto e balli culturali. Gli ex parroci della parrocchia di Kalunga sono stati onorati. I giovani della parrocchia, i novizi e i postulanti della Congregazione delle ancelle di Maria hanno diretto il coro. Finalmente dopo il pasto festivo tutti tornarono alle loro case.

Possa Dio continuare a benedire il lavoro dei Redentoristi per portare una redenzione abbondante tra i poveri e gli abbandonati.

Padre Sanjay Tirkey, CSsR.

Print Friendly, PDF & Email