Una missione iniziata 40 anni fa … in Argentina

0
294

Le Suore Missionarie Redentoriste dell’Argentina stanno preparando la celebrazione dei 40 anni. Il giorno sarà il 5 marzo 2021.

Dopo 6 o 7 anni in cui emerse il ministero della gioventù con i giovani che volevano approfondire la loro opzione missionaria con una consacrazione totale al Redentore, e considerando che c’era una voce dello Spirito in tutte queste preoccupazioni, il Consiglio provinciale di Buenos Aires decise, in 1979, adottare misure concrete per sostenere una fondazione.

Avevano il sostegno di Mons Gottau, CSsR, vescovo di Añatuya, una regione con molta povertà materiale e abbandono spirituale nel nord dell’Argentina, dove le prime giovani donne andarono a vivere, che iniziarono un’esperienza di vita comunitaria, continuarono negli anni seguenti , in cui altre ragazze si sono unite, e si sono già trasferite a Buenos Aires, per poter iniziare studi di filosofia e teologia.

Il 15 marzo 1986, un gruppo di nove ha fatto la prima professione religiosa, dopo un anno di noviziato accompagnato da P. Silvio Bissi, CSsR.

Sono trascorsi quasi 40 anni, le suore hanno fatto una missione in tutto il paese e nel 2011 abbiamo fatto il grande salto per collaborare alla missione redentorista in Mozambico.

Quest’anno, nel bel mezzo della situazione molto speciale che sta morendo tutta l’umanità a causa della pandemia, abbiamo iniziato le celebrazioni in unione con l’intera Famiglia Redentorista in Argentina e Mozambico.

Attraverso Scala News, estendiamo la festa alla grande Famiglia, in lode al Dio della Vita e gratitudine a tanti sacerdoti e fratelli che ci hanno sostenuto, anche i laici che ci hanno insegnato a evangelizzare e l’intera Chiesa che ci ha dato un posto.

suor Susana Pasqualini

Print Friendly, PDF & Email