Uno sguardo indietro alla Desert House of Prayer

0
80

Dopo 15 anni come membro della comunità Desert House of Prayer a Tucson, fratello Bill Cloughley C.Ss.R. ha spento le luci qualche settimana fa. Gli abbiamo chiesto di condividere alcuni pensieri di separazione sull’unico ministero redentorista che offriva tranquillità a un gruppo eterogeneo di ricercatori da tutto il mondo.

La Desert House of Prayer mi calza come un guanto. Ho sempre gravitato verso il silenzio, ma più che il silenzio è stata la curiosità sul posto. Parte della mia esperienza è stata imparare cosa motivava John Kane – cosa pensava e provava.

Abbiamo vissuto in mezzo alle bellezze naturali del deserto. Il ritmo della vita era molto equilibrato: preghiera, lavoro, pasti, silenzio, conversazione. Anche l’incontro con così tanti uomini e donne alla ricerca del Divino è stato arricchente. Venivano da molti contesti diversi e sono stati benedetti con molti talenti diversi. Molti avevano un formidabile background spirituale e accademico. Un buon numero di loro era coinvolto in un ministero della giustizia sociale. Alcuni erano bruciati e avevano bisogno di ricaricarsi. Sono stato anche arricchito da alcuni che pensavano di non avere idea della vita spirituale o interiore, ma si sono resi conto di essere stati molto toccati dallo Spirito. Ne abbiamo accompagnati tanti sul sentiero qui… si può leggere altro nella versione inglese.

../Courtesy of Denverlink, update September 18, 2020

Print Friendly, PDF & Email