La provincia di San Juan svolge una missione pasquale nella Repubblica Dominicana

0
309

Durante i giorni, da sabato 27 marzo a domenica 4 aprile 2021, siamo stati in missione nella Repubblica Dominicana.

La missione è stata organizzata da P. Emilcy Jeune Pierre, C.Ss.R., Promotore vocazionale dell’area della Repubblica Dominicana. Hanno partecipato missionari redentoristi che lavorano nella Repubblica Dominicana, oltre a 2 fratelli di Haiti e P. Gerardo di Porto Rico. Alla missione hanno partecipato quattro sorelle della Congregazione del Sacro Cuore di Gesù. Con noi c’erano anche 36 laici, uomini e donne, e i nostri aspiranti di R.D.

L’esperienza si è svolta in 7 parrocchie nel nord del Paese. Lavoravamo in comunità molto povere e bisognose di spiritualità a causa della pandemia, le comunità erano molto fredde e avevano bisogno di speranza, incoraggiamento.

Le persone delle parrocchie ci hanno accolto molto felici e hanno visto la necessità di un incontro con il Signore. I nostri laici hanno animato le comunità ed è stato evidente l’entusiasmo e il dinamismo missionario.

Il programma prevedeva 3 giorni di ritiro dal lunedì al mercoledì santo. I malati sono stati visitati e unti, abbiamo avuto anche una visita di casa in casa. Sono state fatte molte confessioni e abbiamo sviluppato i temi sia con i bambini, sia con i giovani e gli adulti.

Il triduo pasquale si è svolto seguendo i protocolli ed è stato vissuto nei luoghi che ci hanno assegnato i parroci. In alcuni luoghi era la prima volta che celebravano un triduo pasquale.

Le persone ci hanno accolto con grande gioia e la nostra presenza li ha aiutati molto come comunità di fede. Hanno potuto sperimentare la vicinanza e la profondità del Carisma Redentorista, nei missionari si percepiva lo spirito Alfonsiano. Molti dei missionari hanno sperimentato l’evangelizzazione dei poveri, hanno detto che siamo andati a portare Gesù e abbiamo capito che era lui che ci ha accolti.

In modo semplice, c’è stata una bellissima esperienza di vivere lo spirito di ristrutturazione e di lavorare con i poveri e i feriti della nostra realtà.

Padre Gerardo Hernández Carrasquillo, C.SS.R.

Print Friendly, PDF & Email