Quando la tradizione è più forte della pandemia

0
672

Devozione: inizio della preghiera del rosario nei 9 sabati in onore del Perpetuo Soccorso

A Salta, in Argentina, vengono commemorati 155 anni dal ripristino del culto pubblico alla Vergine del Perpetuo Soccorso.

Il 17 aprile è iniziata la preghiera del Rosario dell’Aurora in onore della Vergine del Perpetuo Soccorso. Il primo è stato alle 7, mentre alle 7.30 è stata celebrata una messa nel tempio parrocchiale di Leguizamón 848, nella città di Salta. Si è svolto una processione per le vie adiacenti e in ogni momento le persone hanno rispettato le distanze come misura preventiva nei confronti del Covid 19.

Dopo le attività religiose sono state distribuite cioccolata calda e alfajores ai presenti, che poi hanno lasciato il luogo. “Le persone erano molto rispettose delle misure preventive. Era tutto molto ordinato. Il lavoro dei collaboratori è stato notato e c’era l’accompagnamento dei membri della Polizia e dell’area di transito “, ha detto Delia, una devota della Madonna del Perpetuo Soccorso.

La recita del rosario è un rito tradizionale che si ripete per nove sabati prima della festa centrale. L’Arcidiocesi ha anticipato che verranno rispettati i protocolli preventivi contro la diffusione del coronavirus, curando la distanza sociale e chiedendo l’uso delle mascherine.

Vale la pena ricordare che il 27 giugno di ogni anno si celebra la festa in onore di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso, patrona dei Padri Redentoristi. L’immagine si trova sull’altare maggiore della chiesa di San Alfonso, a Roma e ricorda la cura che la Vergine riservò a Gesù dal concepimento fino alla sua morte e risurrezione.

(www.eltribuno.com/salta)

Print Friendly, PDF & Email