Redentoristi appena ordinati in Polonia

0
419

(Tuchow, Polonia) La Chiesa ha bisogno di nuovi lavoratori – nuovi missionari. Non basta più predicare; bisogna essere un testimone nell’invio di Cristo nel mondo – ha detto a Tuchów l’arcivescovo Wacław Depo. Il metropolita di Częstochowa ha ordinato quattro diaconi redentoristi: Aleksander Ćwik, Paweł Głodowicz, Tomasz Marcinek e Piotr Mazur.

L’ordinazione è avvenuta il 23 maggio, solennità di Pentecoste, nella piazza della Basilica di Nostra Signora di Tuchów. Erano presenti i parenti e gli amici dei nostri confratelli appena ordinati, confratelli redentoristi, sacerdoti diocesani e parrocchiani. L’atmosfera era molto familiare.

I Redentoristi appena ordinati hanno ringraziato i loro genitori e formatori per l’educazione ricevuta. Hanno ringraziato Dio e l’arcivescovo per il sacramento del sacerdozio. Degni di nota erano i doni che presentavano alle loro madri. Si trattava della manutergia, panni di lino con cui i nuovi sacerdoti si pulivano le mani dopo essere stati unti con l’olio sacro. Questo ricordo ricorderà ai genitori i propri figli, che hanno dato a Dio in dono.

I nuovi sacerdoti inizieranno presto il loro ministero di proclamare la Redenzione Abbondante e di santificare se stessi e gli altri attraverso la celebrazione dei Sacramenti e la vita cristiana. I loro primi incarichi missionari saranno le parrocchie in Polonia: a Głogów, Toruń, Wrocław ed Elbląg.

Per favore, tenete in preghiera i Redentoristi appena ordinati che saranno missionari zelanti e santi. Preghiamo anche per il dono di nuove vocazioni al ministero nella Chiesa e nella nostra Congregazione.

dalla relazione di fratello Marcin Wojdan C.Ss.R. e www.rdn.pl
Foto di fratello Ireneusz Krzywoń C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email