Beato Gennaro Sarnelli, contemporaneo e intimo amico di sant’Alfonso

0
148
Gennaro Maria Sarnelli

La Famiglia Redentorista celebra con gioia il 30 giugno la festa del Beato Gennaro Maria Sarnelli ricordando il grande contributo dato negli ambiti dell’“apostolato della penna” per la catechesi. Gennaro Sarnelli insieme a Sant’Alfonso rinunciarono alle promettenti carriere legali per dedicarsi come sacerdoti ai poveri e ai più abbandonati.

p. Gennaro era un maestro spirituale e un noto scrittore che si dedicò interamente a portare il Vangelo agli abbandonati e ai poveri delle baraccopoli intorno a Napoli. Ha cercato in particolare le donne, i ragazzi e le ragazze vittime della tratta di esseri umani e sfruttate come prostitute, come lavoratrici e in attività criminali.

“Attraverso i suoi ampi scritti nei settori della spiritualità, della direzione spirituale e della pratica sociale e politica, ha agito come coscienza morale per centinaia di migliaia di suoi contemporanei”, osserva J. Robert Fenili, CSsR, editore della vita e delle lettere di Sarnelli .

Mentre commemoriamo la giornata con cuore grato, intercediamo il Beato Gennaro Maria Sarnelli per aiutarci con le sue parole e i suoi scritti a lavorare per la giustizia e la pace nel sollevare i poveri e gli abbandonati dall’ingiustizia e dall’oppressione.

Preghiera in onore del Beato Gennaro Sarnelli Santo Redentore, ci poniamo alla tua presenza fiduciosi che tu sei un Dio amorevole e misericordioso. Tu cammini con noi giorno e notte mentre ci sforziamo di proclamare il tuo vangelo con compassione alle persone che sono povere e abbandonate. Nel raggiungere i più bisognosi, guardiamo al Beato Gennaro Sarnelli come modello e aiuto. Il suo ardente desiderio era quello di portare le persone ai margini della società e della Chiesa ad una più profonda conoscenza e amore di te. Preghiamo che il suo zelo ci ispiri e ci motivi a condividere la tua redenzione con coloro che sono emarginati. Ricordiamo in particolare le persone che prendono decisioni che portano a comportamenti distruttivi e di dipendenza. Le nostre scelte siano quelle del Beato Sarnelli, che ha vissuto continuamente il Vangelo nonostante le avversità e le opposizioni. Chiediamo il suo aiuto, affinché il nostro impegno non si riduca per mancanza di sostegno o favore, perché come diventiamo uno con coloro che sono emarginati, diventiamo uno con voi. Amen.

Print Friendly, PDF & Email