Premio Cardinal Sin Catholic Book al fratello Karl Gaspar CSsR

0
69

(Davao City) – Sono due i vincitori del 15° Cardinal Sin Catholic Book Awards: uno nella categoria Spiritualità e l’altro nella Pastorale, tutte e due scritti per MindaNews. Il fratello redentorista Karl Gaspar ha vinto nella categoria Spiritualità per il suo libro, Handumanan (Ricordo): Scavare per trovare la sorgente indigena, mentre la giornalista Ma. Frencie Carreon di Zamboanga City ha vinto nella categoria Pastorale con il suo libro Spaces: Narratives about the Mission of p. Angelo Calvo, CMF. Entrambi i libri sono stati pubblicati dalla Claretian Communications Foundation, Inc.

Il fratello Gaspar di Davao City scrive una rubrica in inglese (A Sojourner’s View) e occasionalmente in Cebuano (Panaw-Lantaw) per MindaNews mentre Carreon, che ha sede a Zamboanga City, è editore di una pubblicazione online e invia rapporti a MindaNews su Zamboanga e le province insulari di Basilan, Sulu e Tawi-tawi.

I libri nella categoria Spiritualità sono quelli che “servono e approfondiscono la vita di preghiera, edificano la crescita spirituale e danno guida e luce a una vera vita cristiana, comprese le opere di preghiera, meditazioni, vite di santi e simili” mentre quelli nella categoria Pastorale sono quelli che “illustrano o documentano le varie forme di ministero cristiano nelle Filippine, inclusi advocacy basati sulla fede, apostolato sociale/civico e progetti”.

Il Cardinal Sin Catholic Book Awards (CSCBA) premia gli autori filippini eccezionali in varie categorie: Spiritualità, Pastorale, Teologia, Omiletica, Vita familiare, Gioventù, Bambini, e, da quest’anno, E-book.

Esso riconosce “autori/editori il cui lavoro promuove lo sviluppo umano totale, i valori evangelici e la cultura filippina, attraverso l’uso efficace delle ultime tecnologie di comunicazione nell’editoria libraria”.

Il CSCBA è stato avviato dalla Asian Catholic Publishers, Inc. (ACPI), fondata da Jaime Cardinal Sin, l’arcivescovo di Manila che ha svolto un ruolo chiave nel porre fine alla dittatura di Marcos nel 1986.

(mindanews.com)

Print Friendly, PDF & Email