Tifone nelle Filippine: Campagna per aiutare le vittime

0
725

All’inizio del 2022, la vita mette nuovamente alla prova la capacità di vivere nella speranza e agire in modo solidale.

Le Suore Oblate del Santissimo Redentore hanno lanciato una Campagna di Solidarietà (leggi qui la nostra Lettera) per aiutare le vittime del tifone Rai, che ha colpito le Filippine meridionali e centrali il 16 dicembre 2021.

Tra le persone più colpite ci sono le nostre suore e formatori della comunità di Cebu (ci sono tre comunità nelle Filippine), che stanno gradualmente entrando in contatto con le loro famiglie, provando gratitudine per non aver perso vite umane, ma allo stesso tempo profonda impotenza e tristezza. Hanno contato un totale di 56 famiglie gravemente danneggiate, comprese le 5 aspirante che non hanno più casa, o tanti parenti diretti di suore a cui il tifone ha portato via il tetto della loro casa e cominciano ad avere difficoltà a procurarsi il cibo.

È il peggior tifone che ha colpito il paese quest’anno, ha lasciato 442.000 persone sfollate e colpite, causando la morte di 375 persone, mentre 500 persone sono rimaste ferite e 56 sono state dichiarate disperse.

Per questo il Governo Generale delle Oblate del Santissimo Redentore lancia un appello alla solidarietà per aiutare quanto più possibile le persone colpite dalla calamità naturale.

Qualsiasi contributo, non importa quanto piccolo sia. Puoi inviarli fino al 25 gennaio su uno qualsiasi dei nostri conti bancari, a nome delle “Oblatas del Santísimo Redentor Casa Generalicia”. Qui i dati.