Prendersi cura della nostra casa comune

0
99

Un gruppo di 25 Redentoristi, Partner in Missione (PIM) e amici provenienti da tutta la Conferenza del Nord America si sono incontrati online sabato scorso (7 maggio) per discutere come aumentare la consapevolezza ambientale e condividere modi concreti per affrontare la crisi climatica.

“Il nostro incontro è stato organizzato da p. Cristian Bueno, presidente della Commissione per la Pastorale Sociale, Giustizia, Pace e Integrazione del Creato (SM-GPIC) di Roma”, ha spiegato p. Francis Gargani della Provincia di Baltimora, che ha coordinato l’incontro in Nord America. “La crisi climatica è reale. L’orologio sta ticchettando. Se non lo affrontiamo e non salviamo la nostra casa comune, nient’altro avrà importanza”.

L’incontro ha fatto seguito all’incontro mondiale dei Redentoristi e del PIM a Roma lo scorso febbraio, e alla prima sessione di padre Cristian con la Conferenza Asia-Oceania. “Sono in prima linea in questo movimento perché stanno vivendo gli orrori del cambiamento climatico. La nazione insulare della Malesia sta soffrendo a causa di disastri naturali e tifoni e la terra viene consumata dall’innalzamento degli oceani”, ha affermato.

Padre Francis è rimasto colpito dal livello di consapevolezza dei partecipanti, che includevano alcuni esperti di giustizia sociale: p. Paul Hansen della Provincia del Canada, che da molti anni si occupa di giustizia internazionale e pace; Matthew Marquardt, associato redentorista e fondatore di Catholic Conscious in Canada; Van Bensett, direttore del progetto per Life Directions a Chicago, che fa parte della Commissione per l’ecologia dell’arcidiocesi di Chicago e sta lavorando ai Ladauto Si Gardens in centro; e Kevin Cawley, CFC, Ph.D., un fratello cristiano di Edmund Rice che serve come direttore esecutivo del Thomas Berry Forum for Ecological Dialogue allo Iona College.

Dopo un potente discorso del Padre Generale Michael Brehl, i partecipanti hanno condiviso iniziative in cui sono già coinvolti. Oltre al comune controllo del termostato, alla conservazione dell’acqua e agli sforzi di riciclaggio, i suggerimenti iniziali includono la riduzione del consumo di energia di almeno il 20 percento nel prossimo anno o due e la revisione del portafoglio di investimenti con una coscienza sociale. I partecipanti hanno continuato a condividere risorse utili disponibili da varie agenzie durante la Conferenza nordamericana.

“La nostra sfida è portare entusiasmo nelle nostre comunità locali per apportare veri cambiamenti nello stile di vita”, ha affermato p. Francis. Hai già programmato un’esibizione di Kevin Cawley e Sr. Kathleen Deignan, CND il 1 ottobre a Washington, DC.

Padre Cristian e la commissione SM-GPIC hanno redatto una proposta sulla risposta della Congregazione a Ladauto Si e la piattaforma settennale per parrocchie, diocesi e ordini religiosi per implementare Ladauto Si. I piani sono di perfezionare quel documento nei prossimi anni e pubblicarlo come dichiarazione ufficiale al prossimo Capitolo Generale.

di Kristine Stremel

Per gentile concessione di “Denverlink”, Update del 13 maggio 2022

Print Friendly, PDF & Email