Provincia dell’Indonesia: Prima professione e ammissione dei novizi

0
45

Il 29 giugno 2022 è stato un giorno speciale per noi di Wanno Gaspar, soprattutto nella nostra casa di Noviziato. Pur con il clima fresco che ha avvolto l’isola di Sumba, lo abbiamo sentito caldo grazie a una celebrazione particolare.

Nella solennità dei Santi Pietro e Paolo, la Provincia di Indonesia ha ricevuto altri dieci nuovi membri. Si tratta di novizi del gruppo 2021/2022 che hanno appena terminato il loro periodo di noviziato. Oggi questi giovani emettono i loro primi voti.

Subito dopo la celebrazione dei voti, questi dieci neo-professi si recheranno a Yogyakarta, a Giava, per continuare la loro formazione in filosofia e teologia presso la Wedha Bakti Pontificia Facoltà di Teologia dell’Università Sanata Dharma.

Questa gioia e questo calore sono aumentati in noi perché, allo stesso tempo, 22 giovani che hanno appena terminato il loro anno di postulato stanno entrando nell’anno di Noviziato 2022/2023. Sono la 33ª generazione che si sottopone al noviziato qui a Wanno Gaspar.

Il Provinciale dei Redentoristi indonesiani, p. Yoakim R. Ndelo, C.Ss.R., ha guidato la celebrazione. Era accompagnato dal Maestro del noviziato, p. Marianus Dapa Talu, C.Ss.R. e da P. David Bayo, C.Ss.R., direttore del Postulato.

Nel suo sermone, il Padre Provinciale ha detto: La parola chiave di oggi è “Liberateli”. Essere redentoristi significa essere persone libere perché Dio stesso ci ha liberato come ha fatto con i santi Pietro e Paolo. Solo allora diventiamo felici e gioiosi nell’annunciare la buona novella ai più abbandonati.

A questa celebrazione hanno partecipato i confratelli di Sumba, le famiglie dei neo-professi redentoristi, amici e conoscenti dei Redentoristi. Questo evento è un’occasione di gioia per la nostra Congregazione. Dio dà sempre l’abbondanza.

Copiosa Apud Eum Redemptio. Questa frase è significativa e commovente per noi. La disponibilità della Provincia Redentorista dell’Indonesia a condividere il personale in vari luoghi porta sempre un’abbondanza di vocazioni. E Dio stesso lo ha dimostrato nella nostra Provincia.

Preghiamo per i nostri giovani affinché perseverino nella chiamata di Dio e diventino veri Redentoristi in tutti i preparativi per la loro missione.

Willy Ng Pala, C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email