Argentina: Missione rurale a Villa Ángela

0
64

La seconda parte della Santa Missione 2022, all’insegna del motto “Ascolta, popolo mio”, si è svolta dal 27 al 31 luglio 2022 nella parrocchia del Sacro Cuore di Gesù a Villa Ángela. Questa missione si è svolta nell’ambito della celebrazione dell’85° anniversario dell’esistenza della parrocchia (1937-2022) e dell’80° anniversario della presenza redentorista (1940-2020).

Dopo la missione di gennaio nella città di 60.000 abitanti, la missione di luglio ha riguardato 16 cappelle rurali (campagna) appartenenti alla nostra parrocchia.

Questa volta hanno partecipato alla missione 290 missionari delle diverse comunità della parrocchia, accompagnati dai missionari redentoristi della parrocchia, i presbiteri Martin Zubik, Marcos Copa Ruiz e Raúl Alcaraz, e dal sostegno di altri tre sacerdoti della città, don Vladimir Meister, don Dario Bre e don Jorge Cardozo. Jorge Cardozo ha anche accompagnato come consigliere 15 giovani provenienti da diverse parti della Vice-Provincia di Resistencia, che hanno partecipato al servizio e al discernimento durante questo periodo nella Missione Vocazionale Rurale.

La logistica è iniziata con la mappatura dei settori, le riunioni, la designazione dei gruppi missionari e il trasferimento ai centri missionari. Lunedì 25 alle 20.00 si è tenuta la messa di invio e poi, martedì, i missionari dei centri più lontani sono stati trasferiti nelle loro sedi, dove sono rimasti fino alla fine della Missione. Quelli che si trovavano nelle zone più vicine andavano e venivano ogni giorno per visitare e partecipare agli annunci. L’agenda di ogni giornata era organizzata come segue: visite durante il giorno e annunci la sera, in orari che variavano a seconda delle strutture della comunità.

Ogni giorno della missione si è concluso con lodi, predicazioni e testimonianze, per giovani adulti e bambini, basate sull’annuncio kerigmatico, con il seguente schema: Giorno 1: L’amore del Padre; Giorno 2: Il peccato del mondo e la soluzione di Gesù; Giorno 3: La conversione; Giorno 4: Accettare Gesù: fede e vita nuova.

La chiusura della Santa Missione ha avuto luogo in ogni cappella, con la Messa di chiusura con il sacerdote nominato per quella comunità, seguita da un pranzo comune.

La fase della missione rurale è stata completata, ma continua dopo la missione. 171 bambini, 62 giovani e 200 adulti hanno partecipato agli annunci. Inoltre, sono stati celebrati 24 battesimi e sono state visitate 1250 case. I missionari continueranno la visita permanente, con l’obiettivo di favorire la rinascita di queste comunità, seguendo l’esempio del nostro fondatore Sant’Alfonso, cercando di raggiungere tutti i più lontani e di rinnovare lo spirito della Chiesa.

Vicente Javier Ovando

Print Friendly, PDF & Email