Incontro dei Laici Redentoristi della Provincia della Bolivia

0
103

Presso la casa di ritiro delle Sorelle Serve della Madre di Dio, nella città di Cochabamba dal 22 al 24 luglio si è svolto l’incontro dei Laici Redentoristi della Bolivia, con il motto:

“Subito si alzarono e tornarono a Gerusalemme, dove trovarono gli Undici e il loro gruppo. Questi dissero loro: È vero: il Signore è risorto ed è apparso a Simone» (Lc 24, 33-34)

Con la partecipazione di 30 delegati, provenienti dalle diverse Parrocchie Redentoriste del Paese e rispettando il programma stabilito per questo evento, è iniziato il pomeriggio di venerdì 22, con l’accoglienza di padre Román Oscar Ibarra C.Ss.R. Coordinatore dei Laici della Bolivia. Successivamente, ciascuna delle delegazioni si è presentata dinanzi l’assemblea.

La presenza di P. Boris Calzadilla Arteaga C.Ss.R. Superiore Provinciale, è stato molto importante per incoraggiare e arricchire la nostra formazione come Laici Redentoristi sulla Missione Condivisa, la Ratio Formationis e il processo di Ristrutturazione della Congregazione del Santissimo Redentore.

Ha sottolineato che la spiritualità dei Redentoristi appartiene a coloro che vogliono viverla, siamo una Congregazione eminentemente missionaria, quindi il Laico Redentorista deve essere nella e per la missione. Tutti insieme, Religiosi, Laici, Religiosi seguono l’esempio di Gesù Cristo Salvatore, portando la Parola di Dio ai più poveri.

P. Boris ha sottolineato che le priorità Missionarie e Apostoliche sono essenziali per sostenere e svolgere la missione. A chi siamo stati inviati: ai poveri materialmente, ai giovani e agli adulti, ai migranti, alle vittime della tratta di esseri umani, alle vittime della violenza, del razzismo e dell’intolleranza, agli esclusi, a coloro che vivono nella periferia della società, e anche all’Africa e il Madagascar.

Il Superiore Provinciale dei Missionari Redentoristi ci ha motivato a lavorare come Famiglia Redentorista, dove il Laico ha un ruolo attivo nella programmazione delle attività Pastorali e Missionarie e finalizzate alla Nuova Unità.

P. Boris, ha ringraziato P. Román per lo sforzo e l’organizzazione di questo Incontro, dopo 2 anni di pandemia che hanno cambiato il nostro mondo, ha anche ricordato e ringraziato il lavoro svolto con i Laici da parte di P. Gonzalo Rodríguez e Ady Mendía, ritornati alla Casa del Padre, durante la pandemia.

P. Román, ha presentato il processo di Ristrutturazione della Congregazione del Santissimo Redentore; i suoi principi ei progressi già realizzati con la nuova Unità Bolivia-Perù. Il processo di Ristrutturazione è per la Missione.

Con la presentazione del nuovo Direttorio e la consegna della Croce Redentorista ha concluso l’Incontro dei Laici Redentoristi della Bolivia 2022. Il prossimo incontro sarà in luglio 2023

Don Roman Oscar Ibarra Aguilar, C.Ss.R.
Coordinatore dei Laici Redentoristi della Bolivia

Print Friendly, PDF & Email