Un’esposizione nel Santuario Nazionale contrassegna i 120 anni di presenza dei Redentoristi in São Paulo

3204
11836

Ottobre è un mese importante per i Missionari Redentoristi che operano nel Brasile. E’ stato durante questo mese, nell’anno 1894, che i primi Religiosi tedeschi della Congregazione del Santissimo Redentore sono approdati nelle terre brasiliane. i primi missionari redentoristi ad arrivare in Brasile sono stati gli olandesi nel 1893 .

Descrivendo i 120 anni di pionierismo dei primi Religiosi, il tragitto percorso conferma l’audacia e la ferma disponibilità per la Missione Evangelizzatrice che li hanno condotti in Brasile. Attualmente, la Congregazione Redentorista ha, nel Paese, il suo maggior numero di Religiosi.

 Per sottolineare questa data, il Santuario Nazionale di Aparecida, all’inizio del mese, ha aperto l’esposizione ‘120 anni di presenza redentorista ad Aparecida’. Situata nella Sala della Torre Brasília; la mostra presenta oggetti religiosi che venivano utilizzati dai Missionari e persino uno che era appartenuto a S. Alfonso Maria de’ Liguori, Fondatore della Congregazione.

 Il responsabile dell’esposizione, César Maia, ha descritto nei dettagli la ricchezza degli oggetti esposti:

 “Abbiamo Crocifissi Reliquiari, risalenti alla fine del XIX secolo, che contengono un intarsio per reliquie creati da orefici tedeschi, contatori di confessioni, una maschera mortuaria (copia in gesso del volto di S. Alfonso), un reliquiario con un frammento della veste di S. Alfonso, un zucchetto ed un berretto utilizzati dal primo Vescovo Redentorista di Aparecida, Padre Antonio Ferreira de Macedo, una custodia con una suola del sandalo appartenuto a S. Alfonso, oltre ad altri oggetti di culto redentorista utilizzati all’inizio del XX secolo dai Missionari”.

 La Congregazione del Santissimo Redentore è stata fondata il 9 novembre del 1732, a Scala, in Italia, da S. Alfonso Maria de’ Liguori ed altri cinque compagni, e il suo carisma è nato dalla predicazione delle Missioni Popolari per le comunità più povere ed abbandonate del Regno di Napoli.

 Servizio:

 L’esposizione rimane aperta fino alla fine di novembre, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 16:30; il sabato dalle 7:00 alle 18:00, e la domenica dalle 7:00 alle 15:30. Per informazioni telefonare

al n.: (12) 3104-1000.

Print Friendly, PDF & Email

3204 COMMENTS


    Fatal error: Allowed memory size of 134217728 bytes exhausted (tried to allocate 3862528 bytes) in /web/htdocs/www.cssr.news/home/wp-includes/comment-template.php on line 2102