I Redentoristi celebrano il 50esimo Anniversario del Centro di Rinnovamento

3539
9726

Centinaia di partecipanti si sono riuniti alla Comunità Redentorista di Tucson per la celebrazione del 50esimo Anniversario del Centro di Rinnovamento Redentorista (RRC). Il Superiore Provinciale Harry Grile ed i membri del suo Consiglio – il Vicario Provinciale Bob Halter ed il  Consultore Provinciale John Schmidt – erano tra gli ospiti d’onore che commemoravano la celebrazione, di tre giorni, iniziata con una cena ed una serata danzante, lo scorso 7 novembre. Le festività si sono concluse con la Messa e un “Open House”, lo scorso 9 novembre.

 P. Tom Santa, ex Direttore, ha selezionato gli elementi di forza dell’RRC e il gruppo di animazione per la Messa. Ha affermato che questa è una comunità formata e sostenuta dall’Eucarestia, la comunità che si riunisce quotidianamente nella Chiesa di Nostra Signora del Deserto. E’ una comunità che cerca e pratica attivamente una prospettiva contemplativa ed accoglie altri che sono anch’essi impegnati nella pratica contemplativa in molte differenti e svariate forme.

50th-anniversary-of-2

E’ una comunità di accoglienza, di accettazione delle persone così come esse sono e non come dovrebbero essere, intesa come manifestazione del Carisma Redentorista “attraverso di Lui c’è la Piena Redenzione per tutti.” P. Tom ha inoltre osservato la fragilità dell’RRC, una fragilità che qualsiasi abitante del deserto riconosce nel normale ordine delle cose. In particolare, ha affermato che la fragile Comunità Redentorista deve essere formata da uomini impegnati nell’Eucarestia, nella pratica contemplativa e nell’accoglienza. Devono avere la volontà di impegnarsi nelle attività e nelle relazioni in grado di rendere tale risposta possibile.

 Questa sfida, per la Comunità Redentorista locale, si estende anche al Consiglio Provinciale Redentorista, che deve impegnarsi in tale visione, ed un vescovo che comprende la dinamica che è stata instaurata tra le Comunità dell’RRC, la Chiesa di Nostra Signora del Deserto e la parrocchia di S. Caterina, e chi ha la volontà di metterla in pratica e di incoraggiarla. Ha concluso affermando: “La prossima volta che vedete il Vescovo Kicanas, dategli un abbraccio!”

 P. Greg May, C.Ss.R.

(Traduzione: Annalisa Pinca)

Print Friendly, PDF & Email

3539 COMMENTS


    Fatal error: Allowed memory size of 134217728 bytes exhausted (tried to allocate 4198400 bytes) in /web/htdocs/www.cssr.news/home/wp-includes/comment-template.php on line 2102