Filippini, sono un “pueblo Amante de Maria,” un popolo innamorato della Madonna

1
1512

(Parañaque, Filippine,  2 luglio, 2016) – L’icona a lungo venerate della Madonna del Perpetuo Soccorso  compie 150 anni questo anno, e la devozione mariana non è mai stata così forte.

“C’è stato un chiaro motivo per i milioni di devoti che hanno affollato Baclaran: la speciale pietà mariana del popolo filippino,” P. Joseph Echano, CSsR, rettore del Santuario nazionale della Madonna del Perpetuo Soccorso, ha detto alla Catholic News Agency. “Ciò che Baclaran è oggi è dovuto alla profonda devozione filippina per Maria “ ha aggiunto. “Se i Filippini sono mandati in missione in tutto il mondo, il nostro dono special nella missione sarà il nostro amore per la beata Madre Maria…..la devozione alla Madre Maria è profondamente radicata nella cultura filippina.” C’è una frase in spagnolo sui Filippini. Essi sono “un pueblo amante de Maria,” il popolo innamorato di Maria.

baclaran_people_church01Per P. Echano, Baclaran è “L’espressione della quintessenza di questo.” Il rettore del Santuario stima che circa 100,000 devoti affollano il tempio ogni mercoledì e che ci sono 80,000 visitatori al giorno ogni domenica. La secolare icona miracolosa della Madonna del Perpetuo Soccorso è custodita nel santuario Nazionale di Baclaran nel Parañaque, parte di Metro Manila. Dietro l’icona vi è uno speciale scopo.

“L’icona della Madonna del Perpetuo Soccorso  non deve mostrare una bella scena o persona ma trasmettere un bel messaggio spirituale – il perpetuo aiuto e amore di Dio per intercessione della Madonna del Perpetuo Soccorso,” ha detto P. Echano.

baclaran4Nel  1866, il Beato Pio IX consegnò l’icona della Madonna del Perpetuo Soccorso alla congregazione redentorista, dando loro la missione di farla conoscere nel mondo. I missionari redentoristi sono arrivati nelle Filippine nel 1906, portando una copia dell’icona. Riunirono un piccolo gruppo di 70 persone per la prima novena in una umile Chiesa di legno in un villaggio di pescatori. Pochi pionieri  missionari sapevano che il posto sarebbe diventato il più grande tempio mariano nel mondo.

(da CNA/EWTN News)

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here