Auguri nella Festa di Sant’Alfonso di Liguori

0
1051

Scala News augura a tutti i suoi lettori una meravigliosa festa di Sant’Alfonso di Liguori, fondatore dei Redentoristi e Dottore della Chiesa.

Di seguito sono riportati le 50 massimi per la direzione di un’Anima che desidera ottenere la perfezione nell’amore di Gesù Cristo, scritte dal Santo, su cui vale la pena riflettere.

Sant’Alfonso Liguori: 50 massime per ottenere la perfezione:

1. Desiderare ardentemente aumentare l’amore di Gesù Cristo.

2. Compiere spesso atti di amore verso Gesù Cristo. Immediatamente dopo svegliarsi, e prima di andare a dormire, fare un atto d’amore, cercando sempre di unire la propria volontà alla volontà di Gesù Cristo.

3. Meditare spesso sulla sua Passione.

4. Chiedere sempre a Gesù Cristo il suo amore.

5. Comunicare spesso e molte volte al giorno per fare Comunioni spirituali.

6. Visitare spesso il Santissimo Sacramento.

7. Ogni mattina ricevere dalle mani dello stesso Gesù Cristo la tua croce.

8. Desiderare il paradiso e la morte, per poter amare Gesù Cristo perfettamente e per tutta l’eternità.

9. Spesso parlare dell’amore di Gesù Cristo.

10. Accettare le contraddizioni per Gesù Cristo.

11. Rallegratevi nella felicità di Dio.

12. Fare ciò che è più piacevole a Gesù Cristo, e non rifiutarlo facendo qualcosa che non sia gradito a lui.

13. Desiderare e cercare di amare in tutto Gesù Cristo.

14. Pregare sempre per i peccatori e per le anime nel purgatorio.

15. Togliere dal tuo cuore ogni affetto che non appartiene a Gesù Cristo.

16. Sempre ricorrere alla santissima Maria, affinché possa ottenere per noi l’amore di Gesù Cristo.

17. Onorare Maria per piacere a Gesù Cristo.

18. Cercare di piacere a Gesù Cristo in tutte le tue azioni.

19. Offrire a Gesù Cristo di soffrire ogni dolore per il suo amore.

20 Essere sempre determinato a morire piuttosto che commettere un peccato veniale volontario.

21. Soffrire con la croce pazientemente, dicendo: “Così piace a Gesù Cristo”.

22. Rinunciare ai vostri piaceri per l’amore di Gesù Cristo.

23. Pregare il più possibile.

24. Praticare tutte le mortificazioni che l’obbedienza lo permette.

25. Fare tutti i tuoi esercizi spirituali come se fosse per l’ultima volta.

26. Perseverare in buone opere nel tempo dell’aridità.

27. Non far nulla che vada contro il rispetto umano.

28. Non lamentarsi nella malattia.

29. Amare la solitudine, per poter conversare da solo con Gesù Cristo.

30. Allontanare la malinconia [cioè l’oscurità].

31. Fatti consigliare spesso da coloro che amano Gesù Cristo.

32. Nella tentazione, ricorrere a Gesù crocifisso e a Maria nei suoi dolori.

33. Affidarsi interamente alla Passione di Gesù Cristo.

34. Dopo aver commesso un errore, non scoraggiarsi, ma pentirsi e decidere di cambiare.

35. Fare il bene a coloro che fanno il male.

36. Parlare bene di tutti e scusare l’intenzione quando non puoi difendere l’azione.

37. Aiutare il tuo prossimo il più possibile.

38. Né dire né fare nulla che possa ofenderlo. E se hai voluto in carità, chiedere il suo perdono e parlare gentilmente con lui.

39. Parlare sempre con la mitezza e con un tono basso.

40. Offrire a Gesù Cristo tutto il disprezzo e la persecuzione che trovi nei tuoi confronti.

41. Guardare i Superiori [religiosi] come rappresentanti di Gesù Cristo.

42. Obbedire senza rispondere e senza ripugnanza, e non cercare la tua soddisfazione in ogni cosa.

43. Gradire l’occupazione più umile.

44. Amare le cose più povere.

45. Non parlare né del bene né del male di te stesso.

46. Umiliarvi anche verso altri più piccoli.

47. Non scusarti quando sei rimproverato.

48. Non difenderti quando ti trovi un errore.

49. Rimanere in silenzio quando si è inquieti [cioè irritato].

50. Rinnovare sempre la tua determinazione a diventare santo, dicendo: “Mio Gesù, desidero essere tutto Tuo, e Tu devi essere tutto in me.

******

Un video del santo:

Print Friendly, PDF & Email