Migliaia per celebrare il Perpetuo Soccorso in Nigeria

0
941

La Parrocchia di San Michele, Raffaele e Gabriele, la prima fondazione della Congregazione del Santissimo Redentore in Nigeria, festeggia la sua festa il 27 giugno ogni anno e coincide con la Festa della Madre del Perpetuo Soccorso, cercando di “farla conoscere”. La celebrazione attuale viene solitamente spostata alla prima domenica dopo la festa, e un vescovo di una delle 44 diocesi in Nigeria presiede la Messa.

Quest’anno, è stato scelto come tema della celebrazione del 2 luglio presso il Mini Stadium del Complesso Internazionale di Fiere a Lagos, “Nostra Signora del Perpetuo Soccorso nei Momenti di Bisogno.” Sua Eccellenza Mons. Jonas Benson Okoye, vescovo ausiliare della diocesi di Awka, ha presieduto la Messa solenne e hanno concelebrato Mons. Peter Smith, l’Arcivescovo di Southwark a Londra, Inghilterra e il padre Kingsley Onyekuru, Vice Provinciale Superiore della Nigeria, insieme ad oltre 20 sacerdoti e religiosi. Padre Vincent Ifeanyichukwu Ezezue, parroco, ha pianificato una celebrazione particolare con l’esperienza di coordinamento di p. Raphael Koleade e l’assistenza di altri confratelli redentoristi. I fedeli hanno riempito la sede dalle ore 7.00 per la celebrazione, che ha avuto inizio con la recitazione del rosario alle 8:00.

Dopo la solenne processione dei celebranti all’altare, l’Icona della nostra Madre del Perpetuo Soccorso è stata portata nell’arena su un cavallo bianco dall’Associazione dell’infanzia Missionaria tra canzoni e balli. I fedeli hanno danzato per ringraziare Dio per la fortuna di partecipare ad un’altra festa parrocchiale e hanno avuto occasioni di venerazione.

Una nota miracolosa: la bella stagione ha prevalso per tutta la giornata, che era piuttosto senza precedenti, visto che siamo al picco della stagione delle piogge tropicali. Lagos era coperta da piogge torrenziali solo due giorni prima della celebrazione, ma il tempo era mite e bello con un po’ di sole, nemmeno una goccia di pioggia! Questo è stato un fenomeno sorprendente, soprattutto quando il clima solo il giorno dopo, ha provocato una tempesta tropicale che durò quasi una settimana e inondava molte parti di Lagos.
Questo ha costituito lo spunto per l’omelia di Mons. Okoye che ha fatto apprezzamento ai Redentoristi per il loro lavoro in Nigeria, specialmente per propagare la devozione alla nostra Madre del Perpetuo Soccorso in tutto il mondo.

Philip Obasi, C.Ss.R.

(Denver Link)

Print Friendly, PDF & Email