Nuova Superiora Generale della Congregazione Suore Missionarie di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso

0
1169

Giovedi 3 agosto al Capitolo Generale è stata eletta come nuova Superiora Generale della Congregazione Suore Missionarie di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso (MPS), suor Maritza Josefina Morillo Herrera. E’ la prima scelta estera e venezuelana per il servizio all’interno della Congregazione.

E’ nata il 16 aprile 1957 a Maracaibo, Stato di Zulia, Venezuela. I suoi genitori Jose Angel Morillo Portillo e Waldina Chiquinquirá Herrera de Morillo, e con i sette fratelli formano la famiglia Morillo Herrera. Ha studiato e praticato la sua carriera universitaria come medico pediatra neonatologa in Venezuela e a Città del Messico.

Ha iniziato la sua vita religiosa nella comunità MPS di San Gerardo, Cappellania delle Missionarie Redentoriste della Vice Provincia di Caracas, per poi andare alla comunità di El Manzano, Stato di Lara, dove, insieme con la sorella Marisol del Carmen Gudiño Gudiño, ha fatto il suo Postulato; e 18 agosto 1994 sono state inviate al noviziato a Città del Guatemala, America Centrale, dove hanno fatto la fase di formazione.

Ha avuto la sua prima professione religiosa il 15 agosto del 1996 e successivamente è stata destinata alla comunità di Juniorato MPS in Messico, dove è rimasta per un anno, in seguito ha fatto parte per molti anni della comunità della Casa Centrale del Messico delle Missionarie di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso per sostenere l’apostolato delle madri anziane e malate.

In generale, la sua vita missionaria l’ha esercitata all’estero, e recentemente in Venezuela. Ha lavorato nella missione di Córdoba, Argentina (ora chiusa), e nella Squadra della Missione Itinerante degli Stati Uniti con i Missionari Redentoristi della Provincia di Baltimora, e di nuovo nella Casa Centrale come membro del Consiglio Generale del MPS durante i sei anni 2011-2017.

Oggi il Signore le chiede un nuovo servizio, di far parte della guida e della missione della congregazione alla quale appartiene come Superiora generale per il mandato presidenziale 2017-2023, corredata dalle seguenti sorelle come Consigliere generali: Sr. Concepción Inocencia Toral Monterrosas, Vicaria Generale (messicana), Sr. Maria Aracely Guzman Castro (salvadoregna), Sr. Annie Estraza (filippina), Sr. Maria Elena Burgos Martinez (messicana), Sr. Leticia Diaz Paredes (messicana) e suor Maria de los Angeles Alonso Aragón (messicana).

Le Suore Missionarie di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso, fondate dal padre Augustine Nistal Garcia (CSsR) e Maria Teresa Rivera Carrillo in Messico il 17 settembre 1934 partecipano alla stessa vocazione divina e sono chiamate da Dio a vivere la loro consacrazione religiosa nella vita comunitaria per evangelizzare i poveri, associata alla missione salvifica della Chiesa, con la professione pubblica dei Consigli Evangelici di castità, povertà e obbedienza secondo le loro Costituzioni (C #s 1-2)
Hanno come Titolare e Patrona la Vergine del Perpetuo Soccorso, sotto la cui protezione materna e di aiuto costante svolgono la loro missione nella Chiesa (LG 56;. C 663 § 4). Contemplano e imitano la vita di Maria, Madre del Redentore nella sua resa incondizionata; i loro atteggiamenti di discepole sono di ispirazione e di guida ad agire di ogni religioso (cfr Lc 1,38; Gv 19, 26-27).

Per ogni Suora della Congregazione di Nostra Signora essere missionaria del Perpetuo Soccorso è una sfida, ma soprattutto è un impegno a vivere come un seguace di Cristo Redentore. La Costituzione nr. 3 esprime molto chiaro “… suprema regola di vita, seguendo Cristo Redentore, come presentato dal Vangelo …”: “Lo Spirito del Signore è sopra di me, perché mi ha unto per predicare il Vangelo ai poveri ; mi ha mandato per proclamare ai prigionieri la liberazione e il recupero della vista ai ciechi; per liberare gli oppressi “(Lc 4,18). Proclamare, annunciare, esprimere, predicare … il Vangelo ai poveri e abbandonati; questo è quello per cui sono chiamate le Missionarie di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso.

Vivere il Carisma e la Spiritualità delle Missionarie del Perpetuo Soccorso è espresso dando la loro vita per l’abbondante redenzione, collaborando a progetti di evangelizzazione della Chiesa attraverso le Missioni Itineranti e Permanenti, l’educazione formale e informale e in opere di Promozione umana per i poveri e gli abbandonati. In tutti gli apostolati e le missioni, divulgano, amano e servono Cristo Redentore e allo stesso tempo promuovono la devozione alla Madre del Perpetuo Soccorso, come un percorso di successo per la Redenzione.

La Congregazione delle Missionarie di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso, con oltre 83 anni di fondazione e presenza missionaria, vive e aggiorna il suo Carisma e la Spiritualità in alcuni paesi in America e Asia: Messico, Stati Uniti, El Salvador, Guatemala, Venezuela ( Barquisimeto e Maracaibo), Filippine, Cina e India.
Suor Maritza, come tutto il Consiglio Generale, dal Venezuela la famiglia redentorista eleva a Dio le loro preghiere e invoca la saggezza dello Spirito Santo per accompagnarle in questo servizio di animazione e implora l’intercessione della Madre nella triplice invocazione (Perpetuo Soccorso, Coromoto e La Chinita), e lei come Madre possa sempre guidarle in questo viaggio.

(Traduzione: Cristina Lombardi)

Print Friendly, PDF & Email