Doppio Giubileo dei Redentoristi ad Aparecida

0
396

La Congregazione ricorda 125 anni dall’arrivo dei primi religiosi ad Aparecida e 75 anni dalla creazione della Provincia di San Pablo, in Brasile

(Aparecida, Brasile) – La Congregazione del Santissimo Redentore celebra, in ottobre, 125 anni della sua presenza ad Aparecida, il più grande centro di pellegrinaggio dell’America Latina. Si ricordano anche i 75 anni di creazione della Provincia Redentorista di São Paolo, in Brasile. Le commemorazioni hanno avuto luogo venerdì 18 ottobre, con processione e messa nella Basilica.

La storica piazza dove i religiosi di Baviera furono accolti dalla città di Aparecida fu testimone della prima celebrazione.

“Il giorno seguente, sacerdoti e fratelli appena arrivati ​​conobbero il Santuario e l’immagine della Vergine. Rimasero molto colpiti, poiché era come la Vergine di Altötting, devozione di cui si prendevano cura in Germania prima di andare in Brasile, anche l’immagine di Aparecida era nera ”, spiega padre Inácio de Medeiros, missionario redentorista e maestro di storia della Chiesa.

La casa dei Missionari che ricevevano i pellegrini di Aparecida si trasferì nel 1982. La Casa Redentorista della Nuova Basilica ospita la più grande comunità della Provincia di São Paolo, con 37 religiosi. Oltre al lavoro nella Nuova Basilica, i religiosi della Congregazione del Santissimo Redentore della Provincia di São Paolo sono presenti anche in altre 21 comunità. Di questo numero, tre squadre si dedicano esclusivamente alle missioni popolari redentoriste.

Dei circa 200 sacerdoti e fratelli che vivono nella provincia di São Paolo, un gruppo grande ha fatto un pellegrinaggio all’immagine originale della Vergine di Aparecida. L’invocazione mariana è la Patrona del Brasile e, per i Missionari della Provincia Redentorista di São Paolo, ha un significato ancora più speciale.

“Il 28 ottobre 1944, ebbe luogo la creazione della Provincia di São Paolo, durante una celebrazione nella Vecchia Basilica. Padre Geraldo Pires fu nominato provinciale. Con amore e misericordia, egli proclama Nostra Signora di Aparecida come Madre Provinciale della nascente Provincia.

Anche i Missionari Redentoristi della Provincia di São Paolo si dedicano all’evangelizzazione attraverso i media, nella rete di Aparecida e nelle Opere sociali, come i centri di assistenza sociale.

Inoltre, l’insegnamento e lo studio della dottrina cattolica sono diffusi attraverso le pubblicazioni religiose. L’attività è un’eredità lasciata dal fondatore della Congregazione, s. Alfonso Maria de Liguori, Dottore della Chiesa. Il santo aveva come uno dei pilastri della sua evangelizzazione la difesa del cattolicesimo attraverso libri e stampe che oggi sono famosi in tutto il mondo.

Di Victor Hugo Barros

Il video della celebrazione alla Basilica:

Print Friendly, PDF & Email