Leopoli: ordinazione vescovile di Mykola Bychok CSsR

0
445

(Lviv, Ucraina) Nella Cattedrale di San Jur a Leopoli è stato ascoltato ancora una volta un canto solenne “Άξιος!” (è degno!) di un missionario redentorista, padre Mykola Bychok CSsR è stata ordinato vescovo domenica 7 giugno 2020. Il 15 gennaio di quest’anno Papa Francesco ha approvato la sua elezione a Ordinario dell’Eparchia cattolica greca dei santi Pietro e Paolo a Melbourne, in Australia.

La liturgia è stata presieduta dall’arcivescovo maggiore di Kiev-Halich Svyatoslav Shevchuk, presidente del Sinodo della Chiesa cattolica ucraina. I consacratori erano l’arcivescovo Ihor Wozniak CSsR, arcivescovo di Leopoli, e il vescovo Petro Loza CSsR, vescovo ausiliare di Sokal-Zhovkva.

Il vescovo Mykola Bychok è nato il 13 febbraio 1980 a Ternopil, in Ucraina. Nel 1997 si unì alla Congregazione del Santissimo Redentore. Dopo la sua formazione religiosa, filosofica e teologica in Ucraina e Polonia, ha conseguito un master e poi una laurea in teologia pastorale. Ha emesso i voti solenni il 17 agosto 2003 ed è stato ordinato sacerdote il 3 maggio 2005.

Ha servito come pastore della Chiesa della Madonna del Perpetuo Soccorso a Prokopevsk, in Russia, è stato superiore e pastore a Ivano-Frankivsk e tesoriere provinciale. Dal 2015 ha prestato servizio presso la Parrocchia di San Giovanni Battista a Newark, negli Stati Uniti.

La Parrocchia dei Santi Apostoli Pietro e Paolo a Melbourne, in Australia, è stata fondata il 24 giugno 1982, dall’esarcato allora apostolico per gli ucraini di rito bizantino in Australia, fondato nel 1958. Il territorio di questa diocesi greco-cattolica copre il tutta l’Australia, la Nuova Zelanda e l’Oceania. Dal 1992 era diretto da un altro redentorista, il vescovo Petro Stasiuk, che si ritirò all’inizio del 2020.

cortesia: cssr.lviv.ua

Print Friendly, PDF & Email