I saluti del Padre Generale in occasione della festa della Madre del Perpetuo Soccorso

0
487

Fratelli e Sorelle, laici associati e amici, vi auguro molte benedizioni durante questa novena e festa della nostra Madre del Perpetuo Soccorso. 

Mentre celebriamo davanti all’Icona originale domenica, affiderò tutte le tue intenzioni al suo cuore e alla sua cura – perché Lei è davvero il nostro Perpetuo Soccorso. 

Davanti alla sua sacra immagine, confiderò anche la Congregazione, la grande Famiglia Redentorista, e ogni comunità nelle sue mani, così come Lei prende in mano Gesù, il nostro Redentore. 

A nome del Governo Generale, desidero esprimere la nostra gratitudine a tutti voi – confratelli, suore e laici associati – che avete partecipato alle quattro sessioni di preparazione del nostro Capitolo Generale. Le vostre riflessioni e i vostri contributi arricchiranno la nostra riflessione e il nostro discernimento come Congregazione. E voi sarete invitato a continuare questo processo con noi nella prossima fase dei nostri preparativi. Grazie. Che Dio vi benedica per le vostre condivisioni generose e oneste. 

Maria, nostra Madre del Perpetuo Soccorso, ha ricevuto la sua missione dal Redentore mentre si trovava ai piedi della croce. È veramente nostra madre, e la sua missione è accompagnare ogni figlia e figlio di Dio per tutta la vita con tenero amore e cura materna.

Come Giovanni, il discepolo amato, possiamo accoglierla nelle nostre case e nei nostri cuori.  Attraverso le preghiere della nostra Madre del Perpetuo Soccorso, che il nostro Dio misericordioso vi benedica. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. amen.


P. Michael Brehl, CSsR.

Superiore Generale

Print Friendly, PDF & Email