Corso per formatori della Conferenza dell’Africa e del Madagascar

0
577

Da lunedì 12 luglio fino a venerdì 16 luglio 2021, il Coordinamento della Conferenza dell’Africa e del Madagascar con il Segretariato Generale per la Formazione Iniziale (GSIF) ha sponsorizzato un corso per i formatori della Conferenza utilizzando la piattaforma Zoom. Il corso ha avuto 27 partecipanti, tra cui i Padri Michael Brehl (Superiore Generale), Noël Sottima (Coordinatore della Conferenza), Alberto Eseverri (Vicario della Congregazione e presidente della GSIF), Padre Nicolas Ayouba (Consultore Generale dell’Africa e Madagascar ) e Manuel Rodríguez (segretario del GSIF).

Il tema generale dell’attività era: dove siamo nella formazione iniziale e le nostre necessità riguardo al futuro della formazione iniziale nella Conferenza riconfigurata.

Il Padre Generale, Michael Brehl, ha dato il tono all’incontro con un’importante presentazione sui diversi aspetti della formazione, in particolare all’interno della Conferenza Africa e Madagascar. Padre Michael ha sottolineato i cambiamenti che stiamo vivendo, confermati da Papa Francesco, nella Chiesa, nel mondo e nella Congregazione. Noi formatori dobbiamo guardare a queste situazioni dalla nostra vocazione missionaria e dalla prospettiva della nostra Costituzione n. 78, che parla dell’obiettivo della formazione.

Padre Noël Sottima ha presentato ai partecipanti il ​​Piano apostolico e di riconfigurazione delle unità della Conferenza e le conseguenze di questo Piano in formazione.

Padre Joseph Musendami, maestro dei novizi in Zimbabwe e membro del Segretariato Generale per la Formazione, ha presentato una sintesi delle conquiste e delle sfide della formazione negli ultimi anni.

Infine, tra PP. Eseverri, Ayouba e Rodríguez, hanno presentato diversi temi, come la Ratio Formationis Generalis aggiornata nel 2020, lo sviluppo e la valutazione dei programmi di formazione, il ruolo dei Segretariati di formazione in futuro, il sito web al servizio della formazione, le pubblicazioni del Segretariato e il prossimo 26° Capitolo Generale. L’attività è stata valutata come molto positiva, poiché ha presentato ai partecipanti preziose informazioni, facilitato molto il dialogo e incoraggiato i formatori sull’importanza del loro ministero. Come formatori della formazione iniziale e permanente, i partecipanti a questo corso sono agenti strategici e importanti in prospettiva per il futuro della Missione della Congregazione e la formazione dei suoi missionari.

Padre Manuel Rodríguez Delgado, C.Ss.R.
Segreteriato Generale per la Formazione