Assemblea della Viceprovincia della Nigeria

0
349
From left to right: Br. Dan Hall, Fr. Noel Sottima, Fr. Joterio Aghoja, Archbishop Gabriel Leke Abegurin.

Questa relazione di p. Godwyn Abbah C.Ss.R. fornisce ulteriori dettagli sull’importante evento per i Redentoristi della Nigeria – il Capitolo della Vice-Provincia. Un precedente resoconto, di fratello Dan Hall, è apparso sul nostro sito la scorsa settimana.

La Vice-Provincia ha avuto il suo ultimo Capitolo nel 2017. Da allora sono successe molte cose sia all’interno dell’unità che nella Conferenza dell’Africa e del Madagascar (COREAM).

L’assemblea/capitolo è stata rinviata due volte a causa di vari fattori che vanno dalle interruzioni causate dal covid19 ad altri motivi legati al covid come lo spazio per le riunioni per consentire il rispetto del distanziamento sociale. Con quella considerazione venne anche il fattore meteo; scegliere un periodo con una minore probabilità di precipitazioni. La celebrazione è durata quattro giorni (25 – 29 ottobre 2021). Erano presenti quasi tutti i confratelli dell’unità. Erano presenti anche i confratelli delle unità sorelle del COREAM (Conferenza dei Redentoristi dell’Africa e del Madagascar) ei nostri collaboratori laici.

La cerimonia è iniziata con l’arrivo dei confratelli la sera di lunedì 25 ottobre. Martedì 26 ottobre 2021 è stato il primo giorno lavorativo della celebrazione. È iniziato con un ritiro di mezza giornata tenuto dal Consultore Generale del COREAM, p. Nicholas Ayouba. Durante il suo discorso di ritiro, trasmesso in diretta su Facebook, p. Ayouba ha richiamato l’attenzione dell’Assemblea su un approfondimento del nostro rapporto individuale e collettivo con la persona del Redentore. Citando le costituzioni e gli statuti, ha incoraggiato tutti i presenti ad essere l’effigie, il rivelatore e la gloria di Cristo, così come Cristo è l’effigie, il rivelatore e la gloria del Padre. Il ritiro si è concluso con la celebrazione dell’Eucaristia a mezzogiorno.

Dal martedì pomeriggio al giovedì sera, l’Assemblea ha discusso diversi argomenti e sono state fornite relazioni di diversi apostolati della Vice-Provincia.

Il secondo giorno dell’Assemblea, l’Arcivescovo di Ibadan, Mons. Gabriel Leke Abegurin, è venuto a fare una visita di cortesia all’Assemblea. Dopo un caloroso benvenuto da parte dei confratelli, felici di vederlo, ha espresso il suo apprezzamento per il lavoro che la Congregazione sta svolgendo nella sua arcidiocesi. Ha poi incoraggiato l’Assemblea a non aver paura delle avversità e delle difficoltà in missione.

Oltre alla discussione delle questioni Viceprovinciali, l’Assemblea ha avuto un momento significativo della nostra collaborazione con i laici. Per la prima volta un laico ha partecipato sia all’Assemblea che al Capitolo della Vice-Provincia. La Vice-Provincia ha accolto anche i quattro nuovi Missionari Laici del Santissimo Redentore. Sebbene fossero stati formalmente accettati in una celebrazione a Casa Liguori alcuni mesi fa, l’Assemblea è stata un’opportunità per loro di incontrare l’intera famiglia della nostra unità.

Verso la fine dei nostri giorni insieme, anche il presidente della Conferenza episcopale nigeriana, l’arcivescovo Augustine Obiora Akubueze, si è fermato a fare una visita di cortesia all’Assemblea. È stato ospitato al canto gioioso e alla danza energica degli studenti a casa del Redentore.

La presenza del fratello Dan Hall non era solo nella veste ufficiale di delegato di Denver, ma anche come confratello molto amato e rispettato. È stato un ritorno a casa per lui e una riunione commovente per i confratelli che lo hanno conosciuto quando lavorava in Nigeria. L’intera area in cui si è tenuta l’assemblea/capitolo è stata portata alla sua forma attuale in gran parte dalla sua creatività e dai suoi sacrifici. Da giovane Redentorista, ha lavorato instancabilmente da queste parti. Ha espresso la sua gioia in un cordiale discorso alla fine del Capitolo ed è stato accolto con acclamazioni e canti del suo soprannome “Capo! Capo! Capo!”

Al termine della celebrazione, i confratelli hanno avuto l’opportunità di rilassarsi ad una festa per salutarsi adeguatamente, poiché la maggior parte dei confratelli non si vedeva dall’inizio della pandemia. È stata un’esperienza di guarigione per noi come unità. Guardiamo a un nuovo orizzonte con speranza ed entusiasmo per il futuro. Dio sia lodato!

Un ringraziamento speciale a tutti i nostri ospiti che sono venuti per la celebrazione:

Padre Nicholas Ayouba, C.Ss.R. – Consultore Generale per COREAM
fratello Dan Hall, C.Ss.R. – Delegato di Denver
Padre Noel Sottima, C.Ss.R. – Coordinatore COREAM
Padre Christian Klu, C.Ss.R. – Superiore della Missione del Ghana
Lady Judith Agu, LMMHR – Presidente, Missione Condivisa della Nigeria e COREAM

per padre Godwin Abbah, C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email