John Nepomucene Neumann a Budweis, 1823-1833

0
245

Nel giorno in cui la chiesa celebra la memoria di San Giovanni Neumann, vi offriamo un contributo sulla sua vita durante il suo periodo di formazione: 1823-1833

John Nepomucene Neumann è una figura importante, soprattutto nella vita religiosa ceca e americana del XIX secolo. Nacque nel 1811 a Prachatitz (Prachatice) nella diocesi di Budweis (České Budějovice, Boemia) da una famiglia mista ceco-tedesca. Ha studiato prima al ginnasio nel 1823 e successivamente agli studi filosofici superiori a Budweis. Qui entrò anche nel seminario vescovile nel 1831, dove rimase due anni. Influenzato dalla lettura dei testi del missionario Friderik Baraga e dall’incontro personale con un altro sostenitore delle attività missionarie, Hermann Dichtl, decise di andare in missione negli Stati Uniti. Per prepararsi al meglio a questa missione, chiese al suo vescovo Arnošt Konstantin Růžička il permesso di continuare i suoi studi teologici a Praga, dove alla fine risiedette nel 1833-1835. Tornato nella nativa diocesi di Budweis, non fu ordinato sacerdote per motivi ecclesiastico-amministrativi, ma continuò a prepararsi all’ordinazione sacerdotale. Nel 1836 si recò negli Stati Uniti, fu ordinato sacerdote e iniziò a lavorare a Williamsville vicino alle Cascate del Niagara.

Tra le altre cose, era responsabile delle comunità locali di immigrati di lingua tedesca. Nel 1840 Neumann entrò a far parte della Congregazione del Santissimo Redentore, emettendo i voti nel 1842. Nel 1847 divenne capo della provincia. Nel 1852 divenne vescovo di Filadelfia, e rimase in questa posizione fino alla sua morte improvvisa nel 1860.
Già nel 1886 iniziò il processo della sua canonizzazione. Neumann fu beatificato nel 1963 e dichiarato santo nel 1977, diventando il primo santo maschio americano. La sua eredità è ancora viva, soprattutto negli ambienti americani, cechi, tedeschi e austriaci. A causa della sua origine ceco-tedesca, questo divenne anche un ponte per la comprensione e la riconciliazione tra cechi e tedeschi espulsi dal territorio dell’ex Cecoslovacchia dopo la seconda guerra mondiale. È considerato uno dei principali artefici dell’educazione cattolica americana. Molte istituzioni educative in tutto il mondo portano il suo nome.

SOMMARIO
Questo studio intende presentare gli anni di studio di John Neumann a Budweis negli anni 1823-1833. Soprattutto, riflette in modo nuovo e critico sui diari e le lettere di Neumann, la sua autobiografia e altre fonti confrontandosi con le nuove conoscenze sui vari contesti della vita di Neumann. Contesti più ampi sono formati dalla vita nell’allora monarchia asburgica e nella stessa diocesi di Budweis.

Il contesto più ristretto riguarda la vita stessa nella città di Budweis. Il contesto più strettamente monitorato sono le specifiche istituzioni educative e formative che Neumann frequentò a Budweis: il ginnasio scolopico (1823-1829), l’Istituto di filosofia (1829-1831) e il seminario vescovile (1831-1833).

Rudolf Svoboda, “John Nepomucene Neumann in Budweis, 1823-1833: study at gymnasium, institute of philosophy and episcopal priestly seminary” – Spicilegium Historicum 71 (2023) 67-117

Alcune foto della Comunità di Sant’Alfonso che ha celebrato la festa il 4 gennaio 2023

Print Friendly, PDF & Email