Spagna: Tempo dell’Annuncio e della formazione dei discepoli missionari

0
247

L’équipe missionaria del Cesplam (Centro Studi e Programmazione Missionaria), continua il suo viaggio itinerante attraverso la Spagna cercando di offrire la missione redentorista e il sostegno pastorale nei luoghi di abbandono. In questo modo era presente durante la Settimana Santa nella provincia di Zamora, nella regione di Aliste, che è la zona più antica d’Europa e una delle più spopolate. Lì il parroco locale è responsabile di 15 paesini e non potrebbe prendersi cura di tutti, anche se ha creato una struttura missionaria molto interessante con i laici. Il Cesplam è venuto (3 Redentoristi e un gruppo di circa 10 giovani) per animare la Settimana Santa e le sue celebrazioni. I parrocchiani della zona hanno apprezzato la presenza e la vita condivisa durante questi giorni, che senza dubbio li hanno aiutati a sentire la risurrezione di Cristo.

L’altra iniziativa che il Cesplam sviluppa a Pasqua si chiama: “Mercoledì Missionari” e consiste in colloqui formativi (online) su diversi temi pastorali e missionari che possono aiutare a formare un laicato collaborativo e missionario nelle nostre comunità e in quelle dove la missione redentorista è già stato dato. In questa occasione è invitato Carlos Luna, di famiglia domenicana ed esperto di marketing religioso. Abbiamo davvero bisogno di parlare in un linguaggio attraente che le persone di oggi possano capire, per ricevere la buona notizia del Vangelo. Tutti i discorsi dei “Mercoledì Missionari” saranno registrati e caricati sul Canale dei Redentoristi di Spagna su YouTube.

Victor Chacon, CSsR