Pietro Donders, beato da 41 anni

0
201

Oggi, 23 maggio, commemoriamo la beatificazione di Pietro Donders avvenuta nel 1982. 

Il 14 maggio, a Tilburg, nel padiglione del Peerke Donders Park, dopo una mostra molto apprezzata sulla schiavitù, è stata inaugurata una nuova mostra: Tilburg – la Roma dei Paesi Bassi? Intende promuovere la conoscenza del patrimonio religioso di Tilburg, che si trova dappertutto nella città, ma del quale oggigiorno tante persone non conoscono più il significato. La fondazione Petrus Donders Tilburg, che gestisce il parco, cerca sempre l’equilibrio tra cultura e culto, sebbene li distingue, quasi letteralmente, in padiglione/museo e cappella. Certo, si deve conoscere la cultura del secolo XIX per capire la vita del Beato Pietro Donders e il suo lavoro in Suriname, trattato nel padiglione, ma un Pietro Donders senza culto, senza la sua e la nostra relazione con Dio, non sarebbe il Beato Pietro Donders C.Ss.R., per l’intercessione del quale viene pregato nella cappella ancora oggi ogni martedì.

Speriamo che la memoria del Beato Pietro Donders non si riduca mai alla mera cultura, ma rimanga sempre un atto di culto intorno a un uomo esemplare nella fede e la carità, che un giorno contribuisca alla sua canonizzazione.

Claudia Peters, vicepostulatore Causae Petri Donders C.Ss.R.
vicepostulator@peerkedonders.nl